I contenuti di Ferrovie in Calabria sono a disposizione di tutti, ma a condizione che, se sfruttati, siano accompagnati dall'indicazione della fonte (blog o autore dei testi/fotografie). Tutto il materiale ivi pubblicato è protetto da Copyright, perciò per evitare situazioni incresciose vi preghiamo di seguire questa piccola regola. Buon Viaggio!

• 14/10/14 • La mancanza di energia per l'alimentazione elettrica, sulla linea Paola - Cosenza, causa l'arresto improvviso di un treno nella galleria Santomarco: si è trattato della simulazione di criticità, tenutasi stanotte all'interno della lunga galleria posta sulla ferrovia Paola - Cosenza. Qui la news di ANSA Calabria • 13/10/14 • Trenitalia: a partire dal 15 ottobre verrà ripristinato il treno Regionale 22664 Reggio Calabria Centrale (11.30) - Rosarno (12.50), mentre verrà soppresso, solo nella giornata del 15 ottobre, il Regionale 22653/22654 Melito PS (6.45) - Rosarno (8.45). Qui il comunicato di Fsnewss • 04/10/14 • Si è tenuto nella giornata del 2 ottobre, l'open day alla stazione RFI di Fuscaldo, i cui ambienti non più utili ai fini dell'esercizio ferroviario, sono stati assegnati alla locale cooperativa agricola "Il Segno": prosegue quindi anche in Calabria, il programma di Rete Ferroviaria Italiana che prevede il recupero e l'affidamento a fini sociali delle stazioni parzialmente o totalmente dismesse. Qui la news • 29/09/14 • Si terra alla stazione RFI di Bova Marina, giorno 9 ottobre, un nuovo sit-in di protesta contro il declassamento della ferrovia Jonica. Clicca qui per aderire all'evento su facebook • 22/09/14 • Taglio delle stazioni sulla ferrovia Jonica: l'assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele, scrive ad RFI per chiedere rassicurazioni sul progetto di ridimensionamento, in vista di una riorganizzazione dell'orario regionale lungo la linea Jonica. Qui il comunicato • 13/09/14 • Pubblicati sulla nostra pagina gli orari dei servizi ferroviari Ferrovie della Calabria previsti a partire dal prossimo 15.09.2014. Vedi qui • 12/09/14 • Il fabbricato viaggiatori della ormai dismessa fermata di Curinga (posta sulla linea Tirrenica tra Lamezia Terme ed Eccellente), è stato ufficialmente attribuito da RFI, ad uso gratuito del Comune. Qui la delibera del consiglio comunale • 09/09/14 • Domani, 10.09.2014, il candidato per le Regionali con il Centrosinistra Oliverio si recherà nella stazione delle Ferrovie della Calabria di Soveria Mannelli, dalla quale partirà alla volta di Catanzaro a bordo del treno 17 delle 10.25. Arrivato a Catanzaro incontrerà a via Milano i lavoratori e sindacalisti delle FC e dell'AMC di Catanzaro. Leggi qui

17 dic 2011

Lunga percorrenza sulla Jonica: cosa fare?

Ci dà una risposta il nostro Luca Pisconti, con una proposta di istituzione di un nuovo collegamento tra Reggio Calabria Centrale e Roma Termini, con itinerario via Roccella - Catanzaro Lido - Sibari - Paola. Al momento darebbe una "boccata d'ossigeno" ad una linea che purtroppo corre dei rischi di soppressione elevatissimi, come non era mai successo in 137 anni di onorato servizio. Inoltre, cosa più importante, i cittadini della fascia Jonica potrebbero tornare a servirsi di un treno a lunga percorrenza per poter raggiungere almeno Roma, e da lì proseguire con treni AV, IC o altro. Troviamo assurdo continuare a mantenere in piedi le autocorse sostitutive LP 894/895 da Reggio a Lamezia (anche se quest'ultima recentemente è abbastanza frequentata...ma a che prezzo?), o peggio quella di recente istituzione al posto del soppresso IC "Murge" Milano - Crotone, l'LP 615/618 Crotone - Taranto, con orari a dir poco sconvolgenti. Basti pensare che l'LP 615 arriva a Crotone alle 1:51 di notte!
Non sarebbe meglio se questi fondi venissero spesi per istituire una sola coppia di treni a lunga percorrenza, piuttosto che mantenere quattro corse di autobus al giorno di dubbia utilità? Tra l'altro, un motivo in più per istituire un collegamento da/per Roma via Jonica, potrebbe essere la recente dichiarazione di stato di calamità naturale da parte della Regione Calabria, dopo le piogge alluvionali di fine novembre, che hanno causato anche il crollo del ponte tra le stazioni di Marcellinara e Feroleto Antico, interrompendo di fatto il servizio ferroviario tra Catanzaro Lido e Lamezia: in questi casi vengono stanziati anche dei fondi straordinari per il mantenimento della viabilità e dei collegamenti minimi per le popolazioni colpite dalle calamità.
La composizione del nuovo Espresso, classificato 851/856, potrebbe essere di 4 vetture T4 Comfort, una C6 e due UIC-X con posti a sedere di seconda classe, trainato da una D445 fino a Sibari, e da E656/E402/E444 da Sibari a Roma: non bisogna dimenticare che vista la riduzione della composizione dell'Exp 894/895 Reggio - Roma via Tirrenica, il nuovo Espresso via Jonica potrebbe risultare anche una valida alternativa per i cittadini Reggini e della bassa fascia Jonica, nei periodi di punta e con alto rischio di non trovare posti disponibili. Ovviamente il nuovo collegamento dovrebbe essere inserito nell'offerta Notte+AV istituita da Trenitalia, per chi dovesse proseguire oltre Roma, verso le città del Nord: inoltre, come per i treni-notte Sicilia-Roma, tra Paola e Roma Termini non si dovrebbero effettuare fermate intermedie, per le quali è già presente l'Exp 894/895 via Tirrenica.
Di seguito ecco una traccia oraria indicativa e le fermate dell'Espresso 851/856:

EXP 854/855/856
Reggio Calabria Centrale -.- - 18.50
Melito di Porto Salvo 19.12 - 19.14
Brancaleone 19.34 - 19.35
Bovalino 19.50 - 19.51
Locri 20.01 - 20.03
Siderno 20.08 - 20.10
Gioiosa Jonica 20.15 - 20.17
Roccella Jonica 20.23 - 20.25
Monasterace 20.39 - 20.40
Soverato 20.59 - 21.07
Catanzaro Lido 21.21 - 21.24
Crotone 22.05 - 22.08
Cirò 22.30 - 22.32
Cariati 22.47 - 22.49
Rossano 23.09 - 23.11
Corigliano 23.20 - 23.22
Sibari 23.35 - 23.50
Paola 0.55 - 0.58
Roma Termini 6.30 - -.-

EXP 851/852/853
Roma Termini -.- - 22.40
Paola 4.17 - 4.20
Sibari 5.25 - 5.40
Corigliano 5.52 - 5.54
Rossano 6.04 - 6.06
Cariati 6.26 - 6.28
Cirò 6.43 - 6.45
Crotone 7.07 - 7.10
Catanzaro Lido 7.52 - 7.55
Soverato 8.09 - 8.11
Monasterace 8.30 - 8.31
Roccella Jonica 8.45 - 8.47
Gioiosa Jonica 8.53 - 8.55
Siderno 9.00 - 9.02
Locri 9.07 - 9.09
Bovalino 9.19 - 9.20
Brancaleone 9.35 - 9.36
Melito di Porto Salvo 9.56 - 9.58
Reggio Calabria Centrale 10.20 - -.-


Gli ultimi treni diretti da/per Roma via Jonica sono stati gli Espressi 890/893 via Roccella - Catanzaro Lido - Lamezia (dove venivano sganciati/agganciati all'Exp 894/895 ancora esistente), e 953/954 Catanzaro Lido - Crotone - Metaponto, dove venivano agganciati/sganciati agli Exp 951/956 Lecce - Roma: entrambi questi collegamenti sono stati soppressi ed autosostituiti a dicembre dello scorso anno. Ancora oggi resiste l'autobus sostitutivo dell'Exp 890/893, mentre quello dell'Espresso 953/954 è stato soppresso in concomitanza con il taglio della sezione principale da Lecce...nella fotografia è ritratto l'Espresso 893 in arrivo a Reggio Calabria, ad ottobre dello scorso anno.

6 commenti:

fra.laz ha detto...

La traccia, tra Paola e Roma, secondo me è un po' larghetta.. diciamo che impiega più o meno sia a salire che a scendere più dell'894/895, che ha un po' di fermate intermedie (in particolare il pari, mentre il dispari viaggia costantemente in anticipo tra Roma e Salerno, stando fermo a Caserta e dintorni puntualmente una decina di minuti..).
Non è una critica, ma solo uno spunto per poter rendere il servizio ancora più appetibile :P
Certo, velocizzarlo significherebbe farlo arrivare ancora prima, ma in alternativa si potrebbe optare per una traslazione di una mezz'oretta più tardi, che secondo me non farebbe tanti danni alla traccia pari :P

Saluti :P

AlexMos ha detto...

Anche a scendere va rivisto, parte troppo presto e arriva troppo presto in alcune parti della Calabria. L'EXP 35451, versione del 951 instradata via Paola - Sibari, partiva alle 23:30, arrivava a Corigliano alle 6:58, a Lido alle 9:25 (ma fermava a Ciampino, Colleferro, Frosinone, Cassino, Caserta, e tra Crotone e Lido anche a Cutro, Botricello e Cropani perdendo quindi una buona mezz'ora per queste fermate). Secondo me se parte un po' più tardi e arriva un pochino più tardi a Lido alle 9 e alla Locride alle 10 e qualcosa va bene uguale .. tanto questo deve essere un treno strategico tra la sibaritide, crotone, catanzaro e la locride, sotto la Locride c'è poco o nulla, per Reggio è solo invio materiale perché c'è l'894/895 e nessuno si sognerebbe di farsi il giro via jonica.

Admin ha detto...

Eh sì, ovviamente la traccia è indicativa, e può sempre essere corretta!! :P
Tra l'altro non sono state neanche considerate eventuali soste d'incrocio con i Regionali, quindi ancora la partita è tutta aperta! :P

fra.laz ha detto...

Vabbè..il "troppo presto" è relativo in realtà..alla fine, esclusa Paola dove arriva alle 4.20 circa, da Sibari in giù è accettabile. Basta considerare che attualmente l'895 arriva a Lamezia alle 5.13 (5.26 con il vecchio orario) e comunque è tra le stazioni che raccoglie il maggior numero di viaggiatori di questo treno..c'è da dire poi che l'eventuale utenza di Sibari credo sia relativa, almeno rispetto ai più grossi centri di Rossano e Corigliano, dove comunque si arriva intorno alle 6 di mattina, che malaccio non è :P
(Fosse per me, preferirei arrivare a Catanzaro Lido alle 6 di mattina piuttosto che alle 8, così si arriva in tempo se si hanno impegni nella prima mattina, mentre se non si hanno impegni c'è ancora il tempo per andare a casa e fare qualche altra ora di sonno, come abitualmente faccio prendendo ora 895+LP fino a Catanzaro Lido :P )

Admin ha detto...

...ahahahahaha!!! Come ho fatto io quando sono sceso da Foligno, che arrivato a Soverato 7:15 circa ho poi dormito fino alle 11 a casaa :O
Qualcosa di decisamente "strano" per me, abituato ad arrivare con un treno notturno a destinazione non prima delle 10, per quando prendevo la Freccia della Laguna per Rovigo... :(

AlexMos ha detto...

Hai ragione Lazzaro, è tutto relativo il troppo presto... infatti se prendo il Simet a Tiburtina alle 24:00 arrivo a Corigliano alle 6:00 :D

 
Il primo blog dedicato al trasporto ferroviario in Calabria...by Roberto Galati...email - msn: exp826@hotmail.it