I contenuti di Ferrovie in Calabria sono a disposizione di tutti, ma a condizione che, se sfruttati, siano accompagnati dall'indicazione della fonte (blog o autore dei testi/fotografie). Tutto il materiale ivi pubblicato è protetto da Copyright, perciò per evitare situazioni incresciose vi preghiamo di seguire questa piccola regola. Buon Viaggio!

• 14/10/14 • La mancanza di energia per l'alimentazione elettrica, sulla linea Paola - Cosenza, causa l'arresto improvviso di un treno nella galleria Santomarco: si è trattato della simulazione di criticità, tenutasi stanotte all'interno della lunga galleria posta sulla ferrovia Paola - Cosenza. Qui la news di ANSA Calabria • 13/10/14 • Trenitalia: a partire dal 15 ottobre verrà ripristinato il treno Regionale 22664 Reggio Calabria Centrale (11.30) - Rosarno (12.50), mentre verrà soppresso, solo nella giornata del 15 ottobre, il Regionale 22653/22654 Melito PS (6.45) - Rosarno (8.45). Qui il comunicato di Fsnewss • 04/10/14 • Si è tenuto nella giornata del 2 ottobre, l'open day alla stazione RFI di Fuscaldo, i cui ambienti non più utili ai fini dell'esercizio ferroviario, sono stati assegnati alla locale cooperativa agricola "Il Segno": prosegue quindi anche in Calabria, il programma di Rete Ferroviaria Italiana che prevede il recupero e l'affidamento a fini sociali delle stazioni parzialmente o totalmente dismesse. Qui la news • 29/09/14 • Si terra alla stazione RFI di Bova Marina, giorno 9 ottobre, un nuovo sit-in di protesta contro il declassamento della ferrovia Jonica. Clicca qui per aderire all'evento su facebook • 22/09/14 • Taglio delle stazioni sulla ferrovia Jonica: l'assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele, scrive ad RFI per chiedere rassicurazioni sul progetto di ridimensionamento, in vista di una riorganizzazione dell'orario regionale lungo la linea Jonica. Qui il comunicato • 13/09/14 • Pubblicati sulla nostra pagina gli orari dei servizi ferroviari Ferrovie della Calabria previsti a partire dal prossimo 15.09.2014. Vedi qui • 12/09/14 • Il fabbricato viaggiatori della ormai dismessa fermata di Curinga (posta sulla linea Tirrenica tra Lamezia Terme ed Eccellente), è stato ufficialmente attribuito da RFI, ad uso gratuito del Comune. Qui la delibera del consiglio comunale • 09/09/14 • Domani, 10.09.2014, il candidato per le Regionali con il Centrosinistra Oliverio si recherà nella stazione delle Ferrovie della Calabria di Soveria Mannelli, dalla quale partirà alla volta di Catanzaro a bordo del treno 17 delle 10.25. Arrivato a Catanzaro incontrerà a via Milano i lavoratori e sindacalisti delle FC e dell'AMC di Catanzaro. Leggi qui

26 dic 2010

Proposte: lunga percorrenza sulla Jonica (2)

Proseguiamo con le proposte per il miglioramento dei servizi a lunga percorrenza sulla jonica: come anticipato nel primo post, ci occuperemo ora del nuovo ICN 782/787 Reggio-Catanzaro-Bari-Milano/Torino: attualmente il treno è composto da 7 vetture, 5 per Milano (B-B-B-Bc-Bc) e 2 per Torino (Bc-B), e le due sezioni vengono tagliate a Bari Centrale, dove le due vetture per Torino proseguono l'ICN Lecce-Torino. Ma evitiamo premesse troppo lunghe, e diamo spazio alla proposta del nostro Luca Pisconti:

Il treno ICN 782/783/784 subirebbe alcune modifiche atte al miglioramento della sua attuale traccia oraria. Il primo tratto interessato è quello che va da Reggio Calabria Centrale a Bari Centrale che vedrebbe i tempi di percorrenza ridotti a 7h 40m (rispetto alle 8h 29m attuali) con partenza prevista da Reggio Calabria Centrale alle ore 15:00 ed arrivo previsto a Bari Centrale alle ore 22:40. Inoltre, verrebbero eliminate le fermate a Cropani e Cutro.
La sosta a Bari Centrale per l’inversione del senso di marcia e per l’aggancio delle vetture (che costituiscono la sezione barese) verrebbe notevolmente ridotta passando, quindi, da 35’ a 20’; inoltre, verrebbe eliminata la manovra di aggancio per quanto riguarda le vetture per Torino Porta Nuova in quanto, questo treno, da Milano Centrale proseguirebbe per il Capoluogo Piemontese percorrendo la via Novara-Vercelli senza, tuttavia, effettuare fermate intermedie.
La partenza da Bari Centrale, dunque, avverrebbe alle ore 23:00 con proseguimento sull’itinerario Foggia-Pescara Centrale-Ancona-Rimini-Bologna Centrale-Piacenza su traccia notevolmente velocizzata anche grazie all’eliminazione delle fermate a San Severo, Cesena e Forlì.
Giunto a Milano Centrale alle ore 08:20, come già detto, l’ICN 784, potrebbe ripartire per Torino Porta Nuova istradato via Novara-Vercelli con partenza prevista da Milano Centrale alle ore 08:35 ed arrivo previsto a Torino Porta Nuova alle ore 10:15 effettuando fermate a Novara e Vercelli.
Con tale proposta, dunque, si avrebbe un collegamento unico tra la Calabria Jonica e Milano/Torino utilizzando un solo materiale rotabile e senza la necessità di dover effettuare la manovra di aggancio a Bari Centrale con l’ICN 798 Lecce-Torino Porta Nuova. I tempi di percorrenza, tra l’altro, risulterebbero ridotti rispetto all’attuale collegamento soprattutto nel tratto Reggio Calabria Centrale-Bari Centrale-Bologna Centrale.
La composizione di questo treno potrebbe essere la seguente:
D 445 (da Reggio Calabria Centrale-Taranto)
E 444 R (Taranto-Milano Centrale-Torino Porta Nuova)
2 Vetture cuccette C4/C6 + 1 vettura letti T3 + 3 vetture posti a sedere (Reggio Calabria Centrale-Milano Centrale-Torino Porta Nuova)
2 vettura posti a sedere + 2 vetture cuccette C4/C6 (Bari Centrale-Milano Centrale-Torino Porta Nuova)


Questa sarebbe la traccia oraria in senso sud-nord:

Reggio Calabria Centrale -:- 15:00
Melito di Porto Salvo 15:22 - 15:24
Brancaleone 15:44 - 15:45
Bovalino 16:01 - 16:02
Locri 16:11 - 16:13
Siderno 16:18 - 16:20
Gioiosa Jonica 16:15 - 16:17
Roccella Jonica 16:33 - 16:35
Monasterace 16:48 - 16:49
Soverato 17:09 - 17:11
Catanzaro Lido 17:25 - 17:28
Crotone 18:07 - 18:10
Cirò 18:32 - 18:34
Cariati 18:49 - 18:51
Rossano 19:11 - 19:13
Corigliano 19:22 - 19:24
Sibari 19:35 - 19:38
Trebisacce 19:50 - 19:52
Policoro-Tursi 20:23 - 20:25
Metaponto 20:40 - 20:41
Taranto 21:15 - 21:30
Gioia del Colle 22:05 - 22:07
Bari Centrale 22:40 - 23:00
Barletta 23:33 - 23:35
Foggia 00:10 - 00:13
Pescara Centrale 02:02 - 02:05
Ancona 03:30 - 03:33
Rimini 04:30 - 04:33
Bologna Centrale 05:40 - 05:45
Modena 06:10 - 06:12
Reggio Emilia 06:27 - 06:29
Parma 06:46 - 06:48
Piacenza 07:25 - 07:27
Milano Centrale 08:20 - 08:35
Novara 09:05 - 09:07
Vercelli 09:20 - 09:22
Torino Porta Nuova 10:15 -:-

Questa invece in senso dispari, con scambio di traccia con l'ICN 781 Milano Centrale-Lecce, evitando così il rallentamento della traccia(causa RV2289 per Parma):

Torino Porta Nuova -:- 19:10
Vercelli 20:03 - 20:05
Novara 20:18 - 20:20
Milano Centrale 20:50 - 21:05
Piacenza 21:58 - 22:00
Parma 22:37 - 22:39
Reggio Emilia 22:56 - 22:57
Modena 23:12 - 23:14
Bologna Centrale 23:39 - 23:44
Rimini 00:51 - 00:53
Ancona 01:50 - 01:53
Pescara Centrale 03:18 - 03:15
Foggia 05:07 - 05:10
Barletta 05:45 - 05:47
Bari Centrale 06:20 - 06:40
Gioia del Colle 07:15 - 07:17
Taranto 07:50 - 08:05
Metaponto 08:37 - 08:38
Policoro-Tursi 08:54 - 08:56
Trebisacce 09:28 - 09:30
Sibari 09:42 - 09:45
Corigliano 09:56 - 09:58
Rossano 10:07 - 10:09
Cariati 10:29 - 10:31
Cirò 10:46 - 10:48
Crotone 11:10 - 11:13
Catanzaro Lido 11:52 - 11:55
Soverato 12:09 - 12:11
Monasterace 12:31 - 12:32
Roccella Jonica 12:45 - 12:47
Gioiosa Jonica 12:53 - 12:55
Siderno 13:00 - 13:02
Locri 13:07 - 13:09
Bovalino 13:18 - 13:19
Brancaleone 13:35 - 13:36
Melito di Porto Salvo 13:56 - 13:58
Reggio Calabria Centrale 14:20 -:-

L'ICN 787 in partenza dalla stazione di Soverato.

AVVISO: purtroppo a causa dell'elevato numero di post in attesa di pubblicazione, salterà solo per questo mese l'appuntamento con la "Foto dal passato": per farci perdonare a gennaio faremo il bis!

7 commenti:

Peppe Ferrovie del Mediterraneo ha detto...

Complimenti Luca, la giro immediatamente a Villa Patrizi, ma con una correzione: la fermata a Castellaneta, bacino d' utenza di 50.000 ab. (comprende infatti le vicine Ginosa e Laterza).

Bruce ha detto...

Ottima analisi. Peccato però che pur essendo Intercity, le carrozze sono le stesse dell'espresso, non ci sono le cuccette C4 comfort, non esiste una prima classe (è vero che non avrebbe senso ma dovrebbe esserci), poi anche la presenza di personale Food&Beverage per un viaggio così lungo non guasta.
Qui comunque il treno che manca è il notturno per Roma e la proposta di instradarlo via Sibari sarebbe ottima. Certo anche un ritorno dell'ex Piepoli sarebbe un colpo...

fra.laz ha detto...

Mah, io non mi lamenterei tanto dell'assenza delle Comfort: le reputo un po' un furto! Costano un botto e hanno poco meno di più rispetto a una C4 non comfort ma RISTRUTTURATA, come ne stanno girando in quantità negli ultimi tempi! Se poi uno vuole il "lusso" delle comfort si può sempre viaggiare a pochi Euro in più su un T3, che almeno è WL e la differenza rispetto alle CC si nota realmente!

Admin ha detto...

Ma effettivamente in origine origine origine(quindi parliamo di 1997-1998!!), le T4 Comfort dovevano essere vendute sottoforma di WL da 4 posti, con tanto di plaid e servizio ristoro gratuito al mattino...proprio come in WL! Ovviamente si trattava di un servizio letti di qualità minima, ma pur sempre servizio letti, superiore alla cuccetta per comfort&co...
Altrimenti non esisterebbe la classica C4! Attualmente la comfort effettivamente è un pò una rapina, concepita come cuccetta...

Luca ha detto...

La soluzione sarebbe il ritorno a circa un anno fa.

Peppe Ferrovie del Mediterraneo ha detto...

I miei migliori auguri d un felice e sereno 2011 a tutti gli amici Jonici, a presto!!!

Admin ha detto...

Grazie Peppe, tantissimi auguri di buon anno anche a te ed in famiglia!!!!!!!!!!Ciaoooooooooo!!!!

 
Il primo blog dedicato al trasporto ferroviario in Calabria...by Roberto Galati...email - msn: exp826@hotmail.it