I contenuti di Ferrovie in Calabria sono a disposizione di tutti, ma a condizione che, se sfruttati, siano accompagnati dall'indicazione della fonte (blog o autore dei testi/fotografie). Tutto il materiale ivi pubblicato è protetto da Copyright, perciò per evitare situazioni incresciose vi preghiamo di seguire questa piccola regola. Buon Viaggio!

• 14/10/14 • La mancanza di energia per l'alimentazione elettrica, sulla linea Paola - Cosenza, causa l'arresto improvviso di un treno nella galleria Santomarco: si è trattato della simulazione di criticità, tenutasi stanotte all'interno della lunga galleria posta sulla ferrovia Paola - Cosenza. Qui la news di ANSA Calabria • 13/10/14 • Trenitalia: a partire dal 15 ottobre verrà ripristinato il treno Regionale 22664 Reggio Calabria Centrale (11.30) - Rosarno (12.50), mentre verrà soppresso, solo nella giornata del 15 ottobre, il Regionale 22653/22654 Melito PS (6.45) - Rosarno (8.45). Qui il comunicato di Fsnewss • 04/10/14 • Si è tenuto nella giornata del 2 ottobre, l'open day alla stazione RFI di Fuscaldo, i cui ambienti non più utili ai fini dell'esercizio ferroviario, sono stati assegnati alla locale cooperativa agricola "Il Segno": prosegue quindi anche in Calabria, il programma di Rete Ferroviaria Italiana che prevede il recupero e l'affidamento a fini sociali delle stazioni parzialmente o totalmente dismesse. Qui la news • 29/09/14 • Si terra alla stazione RFI di Bova Marina, giorno 9 ottobre, un nuovo sit-in di protesta contro il declassamento della ferrovia Jonica. Clicca qui per aderire all'evento su facebook • 22/09/14 • Taglio delle stazioni sulla ferrovia Jonica: l'assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele, scrive ad RFI per chiedere rassicurazioni sul progetto di ridimensionamento, in vista di una riorganizzazione dell'orario regionale lungo la linea Jonica. Qui il comunicato • 13/09/14 • Pubblicati sulla nostra pagina gli orari dei servizi ferroviari Ferrovie della Calabria previsti a partire dal prossimo 15.09.2014. Vedi qui • 12/09/14 • Il fabbricato viaggiatori della ormai dismessa fermata di Curinga (posta sulla linea Tirrenica tra Lamezia Terme ed Eccellente), è stato ufficialmente attribuito da RFI, ad uso gratuito del Comune. Qui la delibera del consiglio comunale • 09/09/14 • Domani, 10.09.2014, il candidato per le Regionali con il Centrosinistra Oliverio si recherà nella stazione delle Ferrovie della Calabria di Soveria Mannelli, dalla quale partirà alla volta di Catanzaro a bordo del treno 17 delle 10.25. Arrivato a Catanzaro incontrerà a via Milano i lavoratori e sindacalisti delle FC e dell'AMC di Catanzaro. Leggi qui

11 mag 2010

L'invasione degli Stadler!

Dopo un periodo di finta quiete, le nostre mitiche Ferrovie della Calabria riprendono a sfornare ottime novità: prima fra tutte è l'arrivo di altri due complessi Stadler. Il primo (DE M4c 502) attualmente si trova a Cosenza dal 24 aprile, in compagnia del "gemello" 501, ed entrambi stanno svolgendo numerose corse prova. Il terzo complesso invece è giunto stamattina(11 maggio) a Catanzaro Lido, ed ancora si trova sul rimorchio stradale che lo ha trasportato dalla Svizzera: verrà posizionato sui binari giovedì 13, quando giungerà la seconda semi-cassa, che ancora si trova a Foggia. Attualmente "metà" convoglio fa bella mostra di sè nel parcheggio della stazione FdC di Catanzaro Lido, ammirato dagli sguardi stupiti di passanti e viaggiatori, magari proprio gli stessi che pochi giorni fa hanno visto partire l'Emmina!

Appena sarà giunta la seconda metà del 503, inizieranno le prime corse prova sulla cremagliera, la "prova del fuoco" per i nuovi complessi svizzeri, che per adesso hanno effettuato l'unico test sulla cremagliera con alcuni spezzoni montati provvisoriamente su un binario all'interno delle officine FC di Cosenza Vaglio Lise.

Sempre collegata alla progressiva consegna dei nuovi treni, è la ristrutturazione radicale e il prolungamento dell'attuale rimessa a due vie di Catanzaro Lido, in modo da poter ricoverare i complessi, che ricordiamo essere lunghi ben 30600 mm.

Chiudiamo questo post con un'anticipazione di due novità di cui parleremo presto: la M4c.352 finalmente ristrutturata, la riapertura della linea tra Catanzaro Città e Gimigliano, ed un simpatico carrellino pianale in fase di riverniciatura da parte dei "salvatori dell'Emmina"!

La prima metà del DE M4c 503 alla stazione FC di Catanzaro Lido, di fianco ad una ancora valida(graffiti a parte) M4c 350...

Altra vista del nuovo convoglio a Catanzaro Lido. Per una strana coincidenza il tir che lo ha trasportato è stato curiosamente soprannominato dall'autista "Freccia Rossa"!

Vista laterale dello Stadler.

Ed ecco il DE M4c 502, che attualmente si trova a Cosenza, ripreso addirittura al Brennero, il 21 aprile, dall'amico Daniele Sudati...fa una certa impressione vedere il logo FdC e la scritta "Regione Calabria" a quelle latitudini!

Zoomata ad una delle due semi-casse del 502.

21 commenti:

LeoM2 ha detto...

Uffa non vedo l'ora che vada sulla cremagliera!!!!
Finalmente ci sarà quella che ho chiamato "grande sfida di Ctanzaro"
DE M4c 503, M4c 353(ristrutturata) e M2 233 (unica M2 rimasta a CZ). (Da notare come ruota il numero 3.....)Comunque chi sarà la migliore?
Si accettano scommesse!
Ciaooo!!

Shay Parkman ha detto...

Beh, non c'è molto da scommettere! Sulla cremagliera la "sfida" la fanno solo Stadler e 350, e al momento io sono sempre a favore delle 350.
Ora, attendiamo che inizi a girare..

mattia ha detto...

ragazzi sto treno e carino ma non supererà mai le 350

Peppe FSE MF-TA ha detto...

Era ora di dare una svecchiata al materiale rotabile, qui in Puglia con l' arrivo dei Pesa il traffico passeggeri delle FSE e' aumentato del 25%, ma anche le Silberling stanno facendo il loro dovere, e sono davvero un belvedere, stamattina a momenti svenivo quando al PL di Martina Franca ne sono transitate 5 carrozze con una splendida DE122 in testa.

AlexMos ha detto...

Anche io sono affezionato alle 350 ma Peppe dice il giusto ... già queste ferrovie secondarie - concesse sono spesso considerate (soprattutto da chi non le conosce e non le prende) alla stregua di ferrovie giocattolo .... se poi si tengono sempre mezzi con standard di confort non aggiornati ...

Così invece si da un bel colpo addirittura alle ferrovie maggiori, quelle FS che in zona fanno circolare trabiccoli di 30 se non 40 anni fa ...

Peppe FSE MF-TA ha detto...

Ragazzi ricordatevi che l' occhio vuole la sua parte, questi rotabili nuovi sicuramente andranno ad intercettare tutta quell' utenza che oggi vede le FC come servizio pluriarretrato. Speriamo bene, io auspico che i collegamenti da Catanzaro Lido/Cosenza con l' entroterra vengano presto potenziati, in modo da creare un' ottima integrazione con TI nei due capolinea.

Shay Parkman ha detto...

Oggi arriva la cassa A!

Admin ha detto...

Concordo con Peppe e Alex!!!Per quanto io sia tendente al passato, devo ammettere che l'acquisto degli Stadler è stata un'ottimissima scelta...e per altro sono anche belli esteticamente, a differenza degli altri Stadler costruiti per altre società...ragazzi, saranno un successone!Già ieri c'era un via vai di persone che lo ammiravano!!

AlexMos ha detto...

Mi sa che questa estate devo venire a "ruspare" alla grande a Catanzaro ... (ovviamente non solo a Catanzaro :D)

LeoM2 ha detto...

Comunque anche alle Ferrovie Appulo-Lucane sono stati acquistati dei treni nuovi sapete se sono arrivati??

fra.laz ha detto...

Che io sappia ancora no. Anche quelli mi sembra siano a composizione bloccata, ma come estetica non hanno niente a che vedere con i nostri Stadler! Hanno degli oblò che lasciano un po' a desiderare.. :S Sembrano quasi più dei sottomarini! :P

Peppe FSE MF-TA ha detto...

E' il contentino per calmierare le ire ferroviarie dei materani, ma il sogno di vedere a Matera lo scartamento ordinario io (e la stragrande maggioranza dei materani) non voglio abbandonarlo.

Shay Parkman ha detto...

Mi sa che i Firema delle FAL siano ormai un progetto fallito (meglio così!)...

Comunque, in questo istante il 503 sta riposando in rimessa a Catanzaro Lido!

Admin ha detto...

Peppe, non posso che concordare sulla questione di Matera...sulle FAL si potranno comprare tutti i treni possibili ed immaginabili, ma resta sempre una linea a scartamento ridotto dalle capacità e velocità...ridotte. Assolutamente non si addice per una città come Matera...può integrare egregiamente, ma non sostituirsi ad un servizio ferroviario "normale"...

LeoM2 ha detto...

Scusa ma perchè è meglio se i treni FAL non arrivano?

Shay Parkman ha detto...

Eh, se vedi come sono fatti capisci...i materani ancora di più si incazzerebbero con le FAL poi!

Admin ha detto...

Leo, non ho mai detto questo!!!Sono felicissimo dell'arrivo dei nuovi convogli FAL, ci mancherebbe altro!!Ben venga ogni miglioramento, ma comunque lì il vero miglioramento sarebbe una nuova linea a scartamento ordinario, magari utilizzando parte del raccordo per la Ferrosud, come aveva proposto Peppe!!!

Clo&demk ha detto...

Almeno qualcosa di buono.

Speriamo di vedere altre buone novità e non sempre i soliti treni soppressi o gli aumenti dei disagi per i viaggiatori

Anonimo ha detto...

ieri sera ci sono state le prove della 503

Shay Parkman ha detto...

Sappiamo, sappiamo! :D

Admin ha detto...

...e qualche sera di queste chissà che non ci scappi qualche bel reportage... :P

 
Il primo blog dedicato al trasporto ferroviario in Calabria...by Roberto Galati...email - msn: exp826@hotmail.it