I contenuti di Ferrovie in Calabria sono a disposizione di tutti, ma a condizione che, se sfruttati, siano accompagnati dall'indicazione della fonte (blog o autore dei testi/fotografie). Tutto il materiale ivi pubblicato è protetto da Copyright, perciò per evitare situazioni incresciose vi preghiamo di seguire questa piccola regola. Buon Viaggio!

• 14/10/14 • La mancanza di energia per l'alimentazione elettrica, sulla linea Paola - Cosenza, causa l'arresto improvviso di un treno nella galleria Santomarco: si è trattato della simulazione di criticità, tenutasi stanotte all'interno della lunga galleria posta sulla ferrovia Paola - Cosenza. Qui la news di ANSA Calabria • 13/10/14 • Trenitalia: a partire dal 15 ottobre verrà ripristinato il treno Regionale 22664 Reggio Calabria Centrale (11.30) - Rosarno (12.50), mentre verrà soppresso, solo nella giornata del 15 ottobre, il Regionale 22653/22654 Melito PS (6.45) - Rosarno (8.45). Qui il comunicato di Fsnewss • 04/10/14 • Si è tenuto nella giornata del 2 ottobre, l'open day alla stazione RFI di Fuscaldo, i cui ambienti non più utili ai fini dell'esercizio ferroviario, sono stati assegnati alla locale cooperativa agricola "Il Segno": prosegue quindi anche in Calabria, il programma di Rete Ferroviaria Italiana che prevede il recupero e l'affidamento a fini sociali delle stazioni parzialmente o totalmente dismesse. Qui la news • 29/09/14 • Si terra alla stazione RFI di Bova Marina, giorno 9 ottobre, un nuovo sit-in di protesta contro il declassamento della ferrovia Jonica. Clicca qui per aderire all'evento su facebook • 22/09/14 • Taglio delle stazioni sulla ferrovia Jonica: l'assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele, scrive ad RFI per chiedere rassicurazioni sul progetto di ridimensionamento, in vista di una riorganizzazione dell'orario regionale lungo la linea Jonica. Qui il comunicato • 13/09/14 • Pubblicati sulla nostra pagina gli orari dei servizi ferroviari Ferrovie della Calabria previsti a partire dal prossimo 15.09.2014. Vedi qui • 12/09/14 • Il fabbricato viaggiatori della ormai dismessa fermata di Curinga (posta sulla linea Tirrenica tra Lamezia Terme ed Eccellente), è stato ufficialmente attribuito da RFI, ad uso gratuito del Comune. Qui la delibera del consiglio comunale • 09/09/14 • Domani, 10.09.2014, il candidato per le Regionali con il Centrosinistra Oliverio si recherà nella stazione delle Ferrovie della Calabria di Soveria Mannelli, dalla quale partirà alla volta di Catanzaro a bordo del treno 17 delle 10.25. Arrivato a Catanzaro incontrerà a via Milano i lavoratori e sindacalisti delle FC e dell'AMC di Catanzaro. Leggi qui

04 mag 2010

E ci risiamo...

Da http://www.fsnews.it/

Calabria, nuovo caso di atti vandalici e furti sui treni Eurostar

Nella nottata colpita una carrozza ristorante. La scorsa settimana danneggiato un impianto di annunci a bordo

Reggio Calabria, 4 maggio 2010

A Reggio Calabria un altro caso di Eurostar presi d'assalto dai teppisti. La notte scorsa, ignoti si sono introdotti nell’impianto di manutenzione dello scalo reggino, dove il treno 9376 in partenza per Roma alle 8.55 si trovava in sosta per il lavaggio. I vandali hanno danneggiato la carrozza ristorante e rubato la macchina del caffè, un forno a microonde e diversi generi alimentari. La scorsa settimana, invece, su un altro Eurostar Reggio Calabria - Roma è stato danneggiato il sistema per la gestione di annunci automatici a bordo treno, OBoE (On Board Equipment), che sfrutta la tecnologia satellitare. La catena di furti e danneggiamenti a questi convogli, in atto già da qualche tempo nell’impianto del Capoluogo calabrese, è culminata quindici giorni fa con un episodio che ha visto vittime un Frecciargento e un Pendolino. In quell’occasione si sono registrati danni per circa 30mila euro, con finestrini e display rotti, porte, sedili e vetture di ristoro danneggiate. Le Ferrovie dello Stato, che hanno sporto immediata denuncia contro ignoti, condannano con fermezza azioni di questo tipo nei confronti dee propri treni, alcuni dei quali di ultima generazione, che finiscono inevitabilmente per penalizzare soprattutto i viaggiatori.


Vogliamo continuare a sperare che si tratti di "semplici" stupidi vandali, e non di qualcuno altrettanto idiota ed inutile alla società, a cui i nuovi, veloci e comodi Eurostar danno fastidio, e che per interessi personali vorrebbe farci viaggiare con il carretto trainato dall'asino. Anche perchè, sia ben chiaro, atti del genere non fanno altro che aumentare(per fortuna!) il consenso dei viaggiatori nei confronti dei nuovi collegamenti veloci su ferro. Allo stesso tempo si spera che aumentino i controlli all'interno degli scali ferroviari, in particolare nel DL di Reggio Calabria Centrale, all'interno del quale vengono ricoverati gli ETR. In particolare ci riferiamo alla Polfer che purtroppo molto spesso è praticamente inesistente. Solo gli appassionati e fotografi di treni vengono trattati da delinquenti, tirando fuori ipotetici divieti(che non esistono, stando alle leggi) per quanto riguarda riprese fotografiche e video. E guarda caso anche i soliti graffitari miracolosamente sono trasparenti agli occhi delle forze dell'ordine, in particolare in Calabria...
Da parte di Ferrovie in Calabria c'è comunque la piena solidarietà nei confronti di Trenitalia, che incoraggiamo a non abbandonare, anzi a potenziare, questi nuovi servizi di successo, che soltanto ad una minoranza(e ci teniamo a sottolinearlo: MINORANZA) probabilmente non piacciono...

5 commenti:

Shay Parkman ha detto...

Per la serie "La repubblica delle Brasilene"..

Vergognosi.

LeoM2 ha detto...

Almeno Trenitalia l'ha fatta una denuncia e cerca di prendere provvedimenti.. magari fosse cosi anche alla Ferrovie della Calabria
pensate che nelle FC non c'è un automotrice (escluse 353 406 232 352 che sono state appena ristrutturate) senza scritte, pannelli sfondati oppure con tutti i poggiatesta...
Comunque l'altro problema e che molte volte i graffitari sono minorenni e con una denuncia ci vanno di sotto i loro genitori.

Admin ha detto...

Caro Leo...purtroppo dietro ai presunti vandalisimi alle FS c'è qualcosa di molto, molto, molto più grosso rispetto ai ragazzotti deficienti che graffitano sulle FC...non che quest'ultimo problema sia meno importante, ma comunque come dicevo sopra, non ha quella componente malavitosa ed oscura che è artefice dei danni agli ETR...

Shay Parkman ha detto...

No, ciò che accade alle FC è una cazzata a confronto, è davvero nulla. Lì è semplicemente l'incapacità di ragionare di 4 bambini di provincia che vogliono avere un minimo di popolarità, sapendo già che nella vita varranno meno di zero.
Come dice Roberto, a Reggio c'è il rischio che si tratti di qualcosa di ben più ampio. Cioè, non è credibile che le FS non abbiano preso provvedimenti dopo 4 episodi del genere, non è assolutamente possibile!!!

Shay Parkman ha detto...

P.S. Comunque sia, le FC qualcosa l'hanno fatta, seppur con scarsi risultati. Un esempio sono le telecamere alla stazione di Catanzaro Lido, rivelatesi poi comunque poco utili..

 
Il primo blog dedicato al trasporto ferroviario in Calabria...by Roberto Galati...email - msn: exp826@hotmail.it