I contenuti di Ferrovie in Calabria sono a disposizione di tutti, ma a condizione che, se sfruttati, siano accompagnati dall'indicazione della fonte (blog o autore dei testi/fotografie). Tutto il materiale ivi pubblicato è protetto da Copyright, perciò per evitare situazioni incresciose vi preghiamo di seguire questa piccola regola. Buon Viaggio!

• 14/10/14 • La mancanza di energia per l'alimentazione elettrica, sulla linea Paola - Cosenza, causa l'arresto improvviso di un treno nella galleria Santomarco: si è trattato della simulazione di criticità, tenutasi stanotte all'interno della lunga galleria posta sulla ferrovia Paola - Cosenza. Qui la news di ANSA Calabria • 13/10/14 • Trenitalia: a partire dal 15 ottobre verrà ripristinato il treno Regionale 22664 Reggio Calabria Centrale (11.30) - Rosarno (12.50), mentre verrà soppresso, solo nella giornata del 15 ottobre, il Regionale 22653/22654 Melito PS (6.45) - Rosarno (8.45). Qui il comunicato di Fsnewss • 04/10/14 • Si è tenuto nella giornata del 2 ottobre, l'open day alla stazione RFI di Fuscaldo, i cui ambienti non più utili ai fini dell'esercizio ferroviario, sono stati assegnati alla locale cooperativa agricola "Il Segno": prosegue quindi anche in Calabria, il programma di Rete Ferroviaria Italiana che prevede il recupero e l'affidamento a fini sociali delle stazioni parzialmente o totalmente dismesse. Qui la news • 29/09/14 • Si terra alla stazione RFI di Bova Marina, giorno 9 ottobre, un nuovo sit-in di protesta contro il declassamento della ferrovia Jonica. Clicca qui per aderire all'evento su facebook • 22/09/14 • Taglio delle stazioni sulla ferrovia Jonica: l'assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele, scrive ad RFI per chiedere rassicurazioni sul progetto di ridimensionamento, in vista di una riorganizzazione dell'orario regionale lungo la linea Jonica. Qui il comunicato • 13/09/14 • Pubblicati sulla nostra pagina gli orari dei servizi ferroviari Ferrovie della Calabria previsti a partire dal prossimo 15.09.2014. Vedi qui • 12/09/14 • Il fabbricato viaggiatori della ormai dismessa fermata di Curinga (posta sulla linea Tirrenica tra Lamezia Terme ed Eccellente), è stato ufficialmente attribuito da RFI, ad uso gratuito del Comune. Qui la delibera del consiglio comunale • 09/09/14 • Domani, 10.09.2014, il candidato per le Regionali con il Centrosinistra Oliverio si recherà nella stazione delle Ferrovie della Calabria di Soveria Mannelli, dalla quale partirà alla volta di Catanzaro a bordo del treno 17 delle 10.25. Arrivato a Catanzaro incontrerà a via Milano i lavoratori e sindacalisti delle FC e dell'AMC di Catanzaro. Leggi qui

5 giu 2011

Orario estivo 2011: Trasporto Regionale

Come avevamo già anticipato nelle nostre news, il nuovo orario estivo che sarà in vigore da domenica 12 giugno, sarà purtroppo foriero di numerosi tagli ai servizi regionali. Indovinate un pò dove? Ovviamente sulla solita sfortunata Jonica. Già avevamo sperimentato con l'orario invernale alcune riduzioni del servizio nel periodo natalizio e pasquale, ma si è trattato di nulla a confronto di quello che ci attende per quest'estate. Iniziamo a prendere in esame i servizi Reggio Calabria Centrale-Catanzaro Lido: rimarrete a bocca aperta quando vi diremo che tra le 8:05 e le 14:05 non ci sarà nessun treno a collegare i due centri. Verranno infatti soppressi i Regionali 3746 e 3748 in partenza da Reggio Centrale rispettivamente alle 10:05 ed alle 12:05. Ironia della sorte, alle 13:55 partirà l'ICN 782 per Milano/Torino (che comunque non rientra nel servizio regionale), ed alle 14:05 il Regionale 3750 per Catanzaro Lido...un assurdo buco d'orario di SEI ore, e poi due treni nel giro di 10 minuti. In senso opposto invece, da Catanzaro Lido a Reggio Calabria Centrale, l'unico treno soppresso sarà il Regionale 3741 in partenza dalla stazione del Capoluogo alle 8:05. Situazione altrettanto tragica tra Roccella Jonica e Reggio Calabria Centrale, dove alla soppressione del 3741 si aggiungerà quella dei 12711 e 12715, in partenza da Roccella alle 7:10 ed alle 11:10. Per il 12711 c'è comunque in corso una petizione dei pendolari per evitarne la soppressione, e speriamo vivamente che riescano nel loro intento.
In senso opposto, da Reggio Calabria Centrale a Roccella Jonica, come se non bastasse, alla soppressione inconcepile dei 3746 e 3748, si aggiunge quella del 12714 in partenza da Reggio alle 9:05. Confermato per fortuna il 12716 in partenza alle 13:05: per lo meno i pendolari del tratto compreso tra Reggio e Roccella avranno un treno disponibile, all'interno del buco di 6 ore dei Reggio-Catanzaro Lido. Tagli e disagi anche nel versante "centro-nord" della Jonica: tra Catanzaro Lido e Sibari verrà soppresso il Regionale 3724, in partenza alle 9:30. Anche in questo caso avremo un abnorme buco di quasi 5 ore...resistono per fortuna, solo su Crotone, il 3740 alle 7:35 ed il 3726 alle 10:30. In senso contrario invece, da Sibari a Catanzaro Lido, notiamo che il 3727 Metaponto-Catanzaro Lido, in partenza alle 11:42 da Sibari, verrà come di consueto soppresso per il periodo estivo, e "sostituito" con il 3725 Sibari (9:10) - Crotone (10.50) e con il 3729 Crotone-Catanzaro Lido, che partirà alle 13:12 (!).

Queste le "novità" della Jonica...sulla Tirrenica e sulle due trasversali non ci saranno modifiche rilevanti.

Ovviamente oltre ai tagli non c'è stato alcun miglioramento ai treni "superstiti": per fare qualche esempio, il Regionale 3719 Crotone-Lamezia continuerà ad arrivare alla stazione Centrale alle 8:37, sei minuti dopo la partenza dell'ES AV 9372 Reggio Calabria Centrale-Roma Termini, quando anticipandolo di soli dieci minuti (cosa che non darebbe alcuna ripercussione al cadenzamento della Catanzaro Lido-Lamezia), potrebbe diventare un utilissimo treno per i crotonesi diretti a Roma, che dal dicembre scorso sono rimasti senza nessun treno per la Capitale... . Altro esempio di situazioni che andrebbero corrette sono i treni Reggio-Catanzaro Lido, che continuano a non proseguire su Lamezia Terme Centrale, costringendo i tantissimi pendolari diretti sul tirreno a cambiare treno a Catanzaro Lido, con più di mezz'ora d'attesa...ed oltre ai pendolari, che figura farà la Regione Calabria con eventuali turisti in arrivo dal Nord Italia e diretti sullo Jonio, che dovranno cambiare treno a Lamezia Terme ed a Catanzaro Lido? Una vera e propria odissea, probabilmente fatta apposta per scoraggiare l'uso del treno. Altra assurdità, riguarda sempre i Catanzaro Lido-Reggio e vv: si continua a mantenere uno degli incroci alla stazione di S.Caterina dello Jonio, facendo aumentare i tempi di percorrenza. Sarebbe così difficile far ritornare l'incrocio a Monasterace, dove comunque i Catanzaro Lido-Reggio fermano per servizio viaggiatori? O spostarlo al massimo a Badolato, dove almeno la perdita di tempo sarebbe "compensata" da un maggiore numero di potenziali viaggiatori? E poi l'argomento scottante: il sovraffollamento. Continua imperterrita la vergogna di effettuare decine di treni frequentati da centinaia di viaggiatori, con ALn668 singole! Si spera almeno che le soppressioni portino ad una sostituzione dei treni rimasti con materiale ordinario, o per lo meno con doppie o triple di ALn668. E speriamo che resistano le due coppie di Regionali Catanzaro Lido-Reggio e vv con D445 e 2-3 UIC-X open space...

Prima di concludere il post, vogliamo sottolineare come ancora una volta le scelte della Regione Calabria siano letteralmente autodistruttive. Che senso ha tagliare tutti questi treni, in un periodo dell'anno in cui c'è molta più domanda di mobilità rispetto agli altri? Specialmente sullo Jonio, che ogni anno è meta di migliaia di turisti, nonostante la cronica carenza di trasporti pubblici e servizi in generale! Ma del resto, secondo qualcuno, è più importante invadere i canali RAI e Mediaset di spot,e non pensare a fornire ai turisti (ed ai calabresi) un servizio di trasporto pubblico degno di un paese civile...

La E656 460 in testa ad un Regionale per Reggio Calabria Centrale, a Cosenza Vaglio Lise.

L'ALn668 1090 effettua un Regionale Catanzaro Lido-Reggio, qui ripreso a Soverato.


Il Minuetto Elettrico 13 in partenza da Reggio Calabria Centrale con un Regionale per Paola.

9 commenti:

AlexMos ha detto...

Siamo alla frutta ... prepariamoci al peggio.

FdC ha detto...

vorrei ringraziare scopelliti e orsomarso per il bel pacco che ci hanno rifilato.

Shay Parkman ha detto...

E...non andiamo a tirare le pietre all'ufficio di Orsomarso a Via Milano? :O

Admin ha detto...

Ma no ma nooo!!! Orsomarso mi ha scritto che TRA UN PO' DI ANNI vedremo i risultatii!!! ahahahahha!!!!

Shay Parkman ha detto...

Tra un pò di anni quando divento io assessore ai trasporti...diamo un'occhiata agli orari autobus di Romano, Federico e compagnia bella?

fra.laz ha detto...

Galato! Tu fuggi sempre! E vabbè..
Dimentichi anche:
soppressi 3732 Roccella - Catanzaro Lido;
3739 Catanzaro Lido - Roccella;
3755 Sibari - Roccella;
25263 Melito - Reggio
25254 Reggio - Melito;
25210 Reggio - Pellaro;
25203 Pellaro - Reggio;
modificati 3756 Catanzaro Lido - Sibari, parte alle 17.50 anziché alle 17.30 (taglio di 10' di percorrenza);
3753 Sibari - Reggio parte 16.48 anzichè 16.35, per compatibilità con 25265 Melito - Reggio, anticipato dalle 21.45 alle 21.25.
Sostituito 12709 Roccella - Villa con 12707, con aggiunta fermata a Pellaro, per sopperire alla soppressione del 25203.
Non ho controllato però nè la situazione da Reggio in su, nè sulla Paola-Cs-Sibari..

Saluti!

Admin ha detto...

Porca miseria!!!! La situazione allora è ancora più disastrosa!
O___O
Sulle altre linee ho controllato e non sembra ci siano cambiamenti, almeno del tipo di soppressioni/istituzioni(eresiaaa) di treni!

Peppe**** ha detto...

ma si smantelliamo pure i binari e facciamo una corsia preferenziale per gli autobus.....

fra.laz ha detto...

09/06/11: Apportate modifiche al post riguardanti i treni 3725, 3727 e 3729.

 
Il primo blog dedicato al trasporto ferroviario in Calabria...by Roberto Galati...email - msn: exp826@hotmail.it