I contenuti di Ferrovie in Calabria sono a disposizione di tutti, ma a condizione che, se sfruttati, siano accompagnati dall'indicazione della fonte (blog o autore dei testi/fotografie). Tutto il materiale ivi pubblicato è protetto da Copyright, perciò per evitare situazioni incresciose vi preghiamo di seguire questa piccola regola. Buon Viaggio!

• 14/10/14 • La mancanza di energia per l'alimentazione elettrica, sulla linea Paola - Cosenza, causa l'arresto improvviso di un treno nella galleria Santomarco: si è trattato della simulazione di criticità, tenutasi stanotte all'interno della lunga galleria posta sulla ferrovia Paola - Cosenza. Qui la news di ANSA Calabria • 13/10/14 • Trenitalia: a partire dal 15 ottobre verrà ripristinato il treno Regionale 22664 Reggio Calabria Centrale (11.30) - Rosarno (12.50), mentre verrà soppresso, solo nella giornata del 15 ottobre, il Regionale 22653/22654 Melito PS (6.45) - Rosarno (8.45). Qui il comunicato di Fsnewss • 04/10/14 • Si è tenuto nella giornata del 2 ottobre, l'open day alla stazione RFI di Fuscaldo, i cui ambienti non più utili ai fini dell'esercizio ferroviario, sono stati assegnati alla locale cooperativa agricola "Il Segno": prosegue quindi anche in Calabria, il programma di Rete Ferroviaria Italiana che prevede il recupero e l'affidamento a fini sociali delle stazioni parzialmente o totalmente dismesse. Qui la news • 29/09/14 • Si terra alla stazione RFI di Bova Marina, giorno 9 ottobre, un nuovo sit-in di protesta contro il declassamento della ferrovia Jonica. Clicca qui per aderire all'evento su facebook • 22/09/14 • Taglio delle stazioni sulla ferrovia Jonica: l'assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele, scrive ad RFI per chiedere rassicurazioni sul progetto di ridimensionamento, in vista di una riorganizzazione dell'orario regionale lungo la linea Jonica. Qui il comunicato • 13/09/14 • Pubblicati sulla nostra pagina gli orari dei servizi ferroviari Ferrovie della Calabria previsti a partire dal prossimo 15.09.2014. Vedi qui • 12/09/14 • Il fabbricato viaggiatori della ormai dismessa fermata di Curinga (posta sulla linea Tirrenica tra Lamezia Terme ed Eccellente), è stato ufficialmente attribuito da RFI, ad uso gratuito del Comune. Qui la delibera del consiglio comunale • 09/09/14 • Domani, 10.09.2014, il candidato per le Regionali con il Centrosinistra Oliverio si recherà nella stazione delle Ferrovie della Calabria di Soveria Mannelli, dalla quale partirà alla volta di Catanzaro a bordo del treno 17 delle 10.25. Arrivato a Catanzaro incontrerà a via Milano i lavoratori e sindacalisti delle FC e dell'AMC di Catanzaro. Leggi qui

01 giu 2011

Orario estivo 2011: Lunga Percorrenza

Con a malapena undici giorni di anticipo dall'entrata in vigore, le novità dell'orario estivo 2011 sono tutte disponibili sul sito internet di Trenitalia. In questa occasione pubblicheremo due post, uno dedicato alla Lunga Percorrenza e l'altro al trasporto Regionale, dove sono presenti le novità più consistenti (seppur negative, come al solito).

Partiamo quindi dalla LP: quali novità interesseranno la Calabria dal 12 giugno? Praticamente quasi nessuna, visto che l'offerta giorno e notte dell'orario invernale è stata confermata. Gli unici due treni che subiranno modifiche saranno gli Espressi 1681/1682 TAA Venezia Mestre-Villa San Giovanni e vv, e gli Espressi 1944/1943 Palermo/Siracusa-Torino PN e vv. Il 1681/1682, ultimo treno periodico con auto al seguito da/per la Calabria assieme al 1594/1595, purtroppo perde il vagone letto (un T2s) rimanendo solo con posti a sedere e cuccette comfort. Per contro viene ripristinato il servizio auto al seguito da Venezia Mestre a Villa San Giovanni. Fino ad ora infatti erano presenti carri solo da Lamezia e Bologna e da Villa a Bologna e vv.

Novità più consistenti per il 1944/1943, che dal 5 settembre al 3 dicembre verrà instradato via Firenze CM - Bologna Centrale - Piacenza - Alessandria. Causa del nuovo instradamento sarà l'interruzione della circolazione ferroviaria sulla Genova-La Spezia tra Recco e S.Margherita Ligure, per importanti lavori all'interno della Galleria Ruta. I "nuovi" 1944/1943 saranno perciò numerati 35943/35944, fermeranno a Voghera e da Salerno a Torino assumeranno le seguenti tracce:

E 35944:
Salerno 23.51
Caserta 0.45
Roma Tib. 3.00
Firenze C.M. 5.40
Bologna C.le 7.20
Piacenza 8.50
Voghera 9.35
Alessandria 10.10
Asti 10.35
Torino P.N. 11.15

E 35943:
Torino P.N. 20.05
Asti 20.43
Alessandria 21.02
Voghera 21.30
Piacenza 22.05
Bologna C.le 23.30
Firenze C.M. 1.00
Roma Tib. 3.50
Napoli C.F. 6.00
Salerno 6.57

Un'altra modifica interesserà l'IC 724 Palermo/Siracusa - Roma Termini che arriverà a Roma Termini alle 21:30 anzichè alle 21:21.

Il resto della lunga percorrenza rimane completamente invariato: sulla Jonica rimane confermato l'ICN 782/787, compresa la sua traccia e le varie fermate assurde, confermato l'IC "Murge" Milano-Crotone e vv, oltre all'Espresso periodico 1641/1644 sempre Milano-Crotone e vv. Reggio viene vergognosamente confermata senza nessun vero treno notturno su Milano e Torino (il 782/787 non rientra ovviamente nella categoria), mentre rimangono invariati gli IC con ETR450 e gli ES* tradizionali con ETR460: una situazione paradossale e ruba-soldi che approfondiremo prossimamente in un post dedicato. L'ES* AV è confermato con ETR485, mentre continuerà a circolare periodicamente anche l'IC "Aspromonte" Reggio Calabria Centrale-Milano Centrale e giornalmente l'Espresso 894/895 da/per Roma Termini. Per quanto riguarda i treni periodici, gli unici che continueranno a collegare di notte Reggio con il nord Italia saranno i 1594/1595 da/per Bolzano, i 1662/1665 da/per Torino Porta Nuova e l'891/892 da/per Roma Termini.
Dulcis in fundo, sono confermati anche i ridicoli autobus "LP" che sostituiscono sulla Jonica i soppressi Exp 890/893 tra Lamezia e Reggio via Roccella, Exp 953/954 tra Catanzaro Lido e Metaponto, ed IC 555/552 tra Crotone e Paola. Autobus che spesso viaggiano con persone in piedi a causa della limitata capacità dei mezzi, con grave violazione del codice della strada. E tutto questo per non istituire al posto delle defunte antenne un semplice Regionale con una ALn668. Grazie Regione Calabria. Ti ringrazieremo ancora meglio nel prossimo post dedicato alle disastrose novità nel trasporto Regionale.
L'ICN 787 in arrivo a Roccella Jonica.

L'Espresso 1931 in partenza da Gioia Tauro, in transito sul famoso ponte sul fiume Petrace, scavalcato anche dalla soppressa linea delle Ferrovie della Calabria Gioia Tauro-Palmi-Sinopoli. Sui treni notturni, specialmente i tutto letti e cuccette, potrebbero verificarsi disagi nella prenotazione dei vagoni letto, a causa di una protesta del personale accudiente della Wasteels e di manutenzione della RSI. Addirittura dall'8 giugno potrebbe innescarsi uno sciopero ad oltranza dei cuccettisti... speriamo bene.

L'ETR460 28 in sosta a Reggio Calabria Centrale, dopo aver effettuato un Eurostar da Roma Termini.


Nota per i lettori: abbiamo ripristinato la possibilità di lasciare commenti anche per gli utenti non iscritti a blogger e/o senza account google. In pratica chiunque può commentare i post, ma con la "clausola" di inserire un nickname: i commenti anonimi verranno cancellati senza preavviso!

9 commenti:

AlexMos ha detto...

E l'Exp. 891 Roma Termini - Reggio C.le del venerdi, di rinforzo al 895?
Hanno segato anche lui?

Admin ha detto...

C'è c'è Ale carissimo!!!!!!! L'ho dimenticato io ma c'è!!!! Rettifico subito!!!!

AlexMos ha detto...

Meno male .. perché d'estate è consuetudine che il venerdi sera da Roma viaggiano pieni sia l'895 che l'891(peraltro più veloce anche perché non percorre la storica via Tropea). Già una volta lo presi x scendere a Reggio e poi risalire facendomi tutta la jonica .. e questa estate potrebbe ritoccargli :D

Bruce ha detto...

Eliminare assolutamente gli Autobus per il periodo estivo. Ma una bella Al singola o doppia, comoda, senza manovre particolari e che non crea traffico nelle strade distrutte (vedi germaneto) non credo mandi in fallimento i conti delle ferrovie. Che biglietto da visita diamo a chi vuole arrivare comodamente con il treno da Roma sullo jonio se poi si vede costretto a scendere alle 5 del mattino nella splendida lamezia terme centrale, rischiando anche di perdere l'autobus dato i posti limitati e dover aspettare un altra ora per il primo treno?
Un saluto a Roberto

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Admin ha detto...

X Anonimo!!!!!!!!!!!!!!! Avevamo scritto di inserire un nickname!!!!! Sono costretto a cancellare il tuo commento, non per altro, ma per una questione di ordine nel blog!! Se vuoi postalo di nuovo, ma ricordati di mettere un nick!!!
Grazie comunque per averci avvisato! :( Notizia mostruosamente triste, tristissima...e non pensavo arrivasse così presto :(

X Bruce: ricambio i saluti mitico!!
Adesso vado immediatamente a scrviere ad Orsomarso per la vergognosa questione degli autobus. E' da giorni che ci penso, ma per impegni vari ancora non l'avevo fatto. Lo farò uscire pazzo finchè non rimetteranno un mezzo su rotaia, parola di Roberto Galati.

pasquale.bruno ha detto...

Ragazzi un saluto a tutti.
Sto impazzendo a non potermi svogare con qualcuno, leggendo tutto questo disatro, scusate se uso questa parola, ma io ritengo che a sopprimere tutti i treni , tutti utile, e un vero disastro. Vi voglio raccontare un piccolo evento a me successo con un autobus sostituitivo per uno scio pero non dei ferrovieri, ma da parte di terzi che avevano occupato i binari, alla stazione utile che è arrivato il treno ci anno fatto salire su un autobus, era di sera, alla partensa tutto bene, quando si son fatti le ore piccole riferendomi a dopo la mezzanotte, l'autista a incominciato a strofinarci la facce, si toccava i capelli, incominciava a sentire formicolio su tutte le parte del corpo, io ero seduto dietro le sue spalle, ecco perche vi racconto tutti i particolari, all'ora io aver capito il suo stato sono intervenuto a tenerlo un po a parlare; All'ora se quell'autista si sarebbe addormentato, il risultato e da capirlo. Ecco cosa sono gli autobus. Quelli che diriggono trenitalia, sono di una azienda privata, non delle FS , perciò il l'oro impegno e tutto rivolto all'alta velocità , del resto a l'oro non ci interessa niente, l'enti locali peggio ancora e quelli che ci rimettiamo siamo sempre noi.
Ho l'impressione che se vogliamo la torta cela dobbiamo a prenderla noi.
un saluto da pasquale

fra.laz ha detto...

Una nota: non conosco affatto la frequentazione degli autobus LP sostitutivi dell'IC Crotone-Sibari-Paola per Roma e vv, né quella del Reggio-Bari e vv, ma di certo (almeno in partenza da Catanzaro Lido) l'LP956 è sempre e comunque vuoto, così come il dispari (giorno 29 da Metaponto - unica stazione dalla quale poter prendere l'LP per Catanzaro Lido - è salita UNA sola persona, poveraccia!).. C'è da aggiungere poi che l'LP956 (16.20) parte da Lido un'ora e dieci prima del 3756 (17.30), ma quest'ultimo arriva a Sibari (20.10) un'ora prima dell'LP (21.10)! Basterebbe prolungare la traccia del 3736 (19.35 da Cz Lido) da Sibari (22.00) fino a Metaponto per poter arrivare allo stesso orario, partendo TRE ore e UN QUARTO dopo! -.-
Per quanto riguarda invece gli LP sostitutivi dell'890/893 beh..quelli sono un discorso a parte..In generale credo sia migliore la frequentazione "dispari" cioè da Lamezia verso Lido-Roccella, piuttosto che nel senso opposto. Frequentazione medio-bassa nei periodi normali, esagerata credo solo nei periodi "caldi". Frequentazione di certo influenzata dal fatto che il servizio sia espletato da Bus sostitutivi (peraltro a prezzo LP, quindi di un espresso)..Peccato solo che a partire da metà giugno il periodo "caldo" durerà ininterrottamente per quattro mesi..e tutti quanti in quell'LP895 (quando lo presi, purtroppo, una volta) concordi nel dire:"questa è l'ultima volta che scendo in Calabria/torno a casa.." (almeno in treno, si spera) -.-

Admin ha detto...

X Pasquale: toglici una curiosità!!! Eri tu sul treno storico dell'ATSP Taranto-Potenza di giorno 29???? :D

 
Il primo blog dedicato al trasporto ferroviario in Calabria...by Roberto Galati...email - msn: exp826@hotmail.it