I contenuti di Ferrovie in Calabria sono a disposizione di tutti, ma a condizione che, se sfruttati, siano accompagnati dall'indicazione della fonte (blog o autore dei testi/fotografie). Tutto il materiale ivi pubblicato è protetto da Copyright, perciò per evitare situazioni incresciose vi preghiamo di seguire questa piccola regola. Buon Viaggio!

• 14/10/14 • La mancanza di energia per l'alimentazione elettrica, sulla linea Paola - Cosenza, causa l'arresto improvviso di un treno nella galleria Santomarco: si è trattato della simulazione di criticità, tenutasi stanotte all'interno della lunga galleria posta sulla ferrovia Paola - Cosenza. Qui la news di ANSA Calabria • 13/10/14 • Trenitalia: a partire dal 15 ottobre verrà ripristinato il treno Regionale 22664 Reggio Calabria Centrale (11.30) - Rosarno (12.50), mentre verrà soppresso, solo nella giornata del 15 ottobre, il Regionale 22653/22654 Melito PS (6.45) - Rosarno (8.45). Qui il comunicato di Fsnewss • 04/10/14 • Si è tenuto nella giornata del 2 ottobre, l'open day alla stazione RFI di Fuscaldo, i cui ambienti non più utili ai fini dell'esercizio ferroviario, sono stati assegnati alla locale cooperativa agricola "Il Segno": prosegue quindi anche in Calabria, il programma di Rete Ferroviaria Italiana che prevede il recupero e l'affidamento a fini sociali delle stazioni parzialmente o totalmente dismesse. Qui la news • 29/09/14 • Si terra alla stazione RFI di Bova Marina, giorno 9 ottobre, un nuovo sit-in di protesta contro il declassamento della ferrovia Jonica. Clicca qui per aderire all'evento su facebook • 22/09/14 • Taglio delle stazioni sulla ferrovia Jonica: l'assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele, scrive ad RFI per chiedere rassicurazioni sul progetto di ridimensionamento, in vista di una riorganizzazione dell'orario regionale lungo la linea Jonica. Qui il comunicato • 13/09/14 • Pubblicati sulla nostra pagina gli orari dei servizi ferroviari Ferrovie della Calabria previsti a partire dal prossimo 15.09.2014. Vedi qui • 12/09/14 • Il fabbricato viaggiatori della ormai dismessa fermata di Curinga (posta sulla linea Tirrenica tra Lamezia Terme ed Eccellente), è stato ufficialmente attribuito da RFI, ad uso gratuito del Comune. Qui la delibera del consiglio comunale • 09/09/14 • Domani, 10.09.2014, il candidato per le Regionali con il Centrosinistra Oliverio si recherà nella stazione delle Ferrovie della Calabria di Soveria Mannelli, dalla quale partirà alla volta di Catanzaro a bordo del treno 17 delle 10.25. Arrivato a Catanzaro incontrerà a via Milano i lavoratori e sindacalisti delle FC e dell'AMC di Catanzaro. Leggi qui

27 lug 2010

Il ritorno delle D445

Da circa un mese una coppia di Regionali Reggio Calabria Centrale-Lamezia Terme Centrale viene effettuata con un convoglio a materiale ordinario (D445+3-5 UIC-X DTR) al posto della solita singola di ALn668: precisamente si tratta dei treni 8446 Reggio-Lamezia ed 8453 Lamezia-Reggio, che si effettuano di domenica e nei giorni festivi. Com'era già successo qualche mese fa(precisamente il primo maggio), per evitare perditempo nelle manovre di inversione dei locomotori, l'8446 viene limitato a Catanzaro Lido, ed una ALn668 in coincidenza prosegue su Lamezia...la stessa cosa succede in senso opposto(8453), dove la stessa ALn668 termina la corsa a Catanzaro Lido, trovando in coincidenza il treno a materiale ordinario già pronto a proseguire su Reggio. Domenica 25 il treno è stato addirittura effettuato con ben 5 UIC-X DTR, tra cui anche una ormai rara X '64 di seconda classe, comunque open space. Purtroppo è molto triste sapere che l'unico motivo di queste effettuazioni è semplicemente tecnico, per far "sgranchire" le D445 di Reggio Calabria, attualmente praticamente senza alcun impiego, dopo la soppressione della coppia di ICN "Scilla" e "Tommaso Campanella". Ed ovviamente neanche la Regione si impegna a spendere mezzo soldo in più per sostituire le singole di ALn668 con dei più capienti treni a materiale ordinario, almeno negli orari di punta, per evitare assurdi sovraffollamenti da terzo mondo. Se il problema sta a Catanzaro Lido, dove serve l'inversione del locomotore, ricordiamo che esistono, e le abbiamo avute nei bei tempi passati anche sulla Jonica, le carrozze MDVC/MDVE e le relative pilota TD telecomandabili dalle D445 navetta, ancora in parte assegnate a Reggio...ma tanto sappiamo bene che viaggiare in condizioni dignitose è chiedere troppo nella nostra Calabria schiava della gomma.

Il Regionale 8453 di domenica 25 luglio, nei pressi di Soverato: in testa la D445 1019 della Pax assieme ad un'altra unità, che ha trainato il treno in senso opposto, l'8446...due piccioni con una fava...

Ed ecco l'8453 del 18, con in testa le D445 1001 e 1101.

8 commenti:

fra.laz ha detto...

AHHH! Io ho provato a fotografarlo ma è stata una tragedia!!
Mi era andata la macchina fotografica in stanby e sono riuscito a beccare solo le ultime due carrozze! -.- :@ :@

Admin ha detto...

Cosa mi combiniiiiiiii!!!! :O ahahahahaha!!!!Vabbè daii, quasi sicuramente ti rifarai domenica prossima!!!!! :P

Admin ha detto...

Comunque dai, io ho beccato le 2 locomotive e le prime tre carrozze, e tu le ultime due!!Abbiamo il treno al completo!!ahahahaha!!! :D

Anonimo ha detto...

Mala stazione di San Sostene?????sarà ripristinata la fermata?

Admin ha detto...

Mah...al momento non ti saprei dire, non ho sentito nulla sulla riapertura. Secondo me riaprirà quando un domani le FC inizieranno i servizi regionali al posto di Trenitalia, ma per ora non si sa niente... :(

Zio Frank ha detto...

Purtroppo dici bene... Calabria schiava della gomma. Ovviamente è chiaro di chi sia il monopolio dei trasporti su strada... Amarezza!

Ff

Admin ha detto...

E' veramente triste la situazione, e poi con tutti sti disastri economici la vedo dura veramente per quanto riguarda il trasporto ferroviario :( Tanto con gli stronzi di politici che ci ritroviamo, stai certo che quei pochi soldi che rimarranno per i trasporti, faranno di tutto per darli sempre ai soliti, fregandosene come sempre delle ferrovie. CHE SCHIFO

Anonimo ha detto...

Peccati e debiti si pagano........state certi che prima o poi questi disastri li pagheranno amaramente e non ci sarà politica o intrallazzo che tenga.........

 
Il primo blog dedicato al trasporto ferroviario in Calabria...by Roberto Galati...email - msn: exp826@hotmail.it