I contenuti di Ferrovie in Calabria sono a disposizione di tutti, ma a condizione che, se sfruttati, siano accompagnati dall'indicazione della fonte (blog o autore dei testi/fotografie). Tutto il materiale ivi pubblicato è protetto da Copyright, perciò per evitare situazioni incresciose vi preghiamo di seguire questa piccola regola. Buon Viaggio!

• 14/10/14 • La mancanza di energia per l'alimentazione elettrica, sulla linea Paola - Cosenza, causa l'arresto improvviso di un treno nella galleria Santomarco: si è trattato della simulazione di criticità, tenutasi stanotte all'interno della lunga galleria posta sulla ferrovia Paola - Cosenza. Qui la news di ANSA Calabria • 13/10/14 • Trenitalia: a partire dal 15 ottobre verrà ripristinato il treno Regionale 22664 Reggio Calabria Centrale (11.30) - Rosarno (12.50), mentre verrà soppresso, solo nella giornata del 15 ottobre, il Regionale 22653/22654 Melito PS (6.45) - Rosarno (8.45). Qui il comunicato di Fsnewss • 04/10/14 • Si è tenuto nella giornata del 2 ottobre, l'open day alla stazione RFI di Fuscaldo, i cui ambienti non più utili ai fini dell'esercizio ferroviario, sono stati assegnati alla locale cooperativa agricola "Il Segno": prosegue quindi anche in Calabria, il programma di Rete Ferroviaria Italiana che prevede il recupero e l'affidamento a fini sociali delle stazioni parzialmente o totalmente dismesse. Qui la news • 29/09/14 • Si terra alla stazione RFI di Bova Marina, giorno 9 ottobre, un nuovo sit-in di protesta contro il declassamento della ferrovia Jonica. Clicca qui per aderire all'evento su facebook • 22/09/14 • Taglio delle stazioni sulla ferrovia Jonica: l'assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele, scrive ad RFI per chiedere rassicurazioni sul progetto di ridimensionamento, in vista di una riorganizzazione dell'orario regionale lungo la linea Jonica. Qui il comunicato • 13/09/14 • Pubblicati sulla nostra pagina gli orari dei servizi ferroviari Ferrovie della Calabria previsti a partire dal prossimo 15.09.2014. Vedi qui • 12/09/14 • Il fabbricato viaggiatori della ormai dismessa fermata di Curinga (posta sulla linea Tirrenica tra Lamezia Terme ed Eccellente), è stato ufficialmente attribuito da RFI, ad uso gratuito del Comune. Qui la delibera del consiglio comunale • 09/09/14 • Domani, 10.09.2014, il candidato per le Regionali con il Centrosinistra Oliverio si recherà nella stazione delle Ferrovie della Calabria di Soveria Mannelli, dalla quale partirà alla volta di Catanzaro a bordo del treno 17 delle 10.25. Arrivato a Catanzaro incontrerà a via Milano i lavoratori e sindacalisti delle FC e dell'AMC di Catanzaro. Leggi qui

25 apr 2010

Salviamo l'Emmina!! (7° parte)


Ebbene sì, dopo oltre tre mesi la mitica Emmina M1.37 torna a farsi sentire! Quasi all'improvviso infatti si è saputo dell'imminente partenza dell'automotrice, giorno 23 aprile. Durante la giornata del 22, si è provveduto allo spostamento della M1.37 dal binario adiacente alla rimessa, sul quale era stata posizionata a novembre, al piazzale asfaltato vicino il fabbricato viaggiatori della stazione di Catanzaro Lido, dove precedentemente si trovava lo scalo merci. La mattina del 23, in men che non si dica, l'automotrice è stata caricata su un carrello stradale della ditta Francesco Ventura con la collaborazione del personale FdC, giunto da Cosenza con le attrezzature per il sollevamento. La ormai leggendaria Emmina si trova attualmente presso le officine della TCC di Mangone, società che attualmente si sta occupando del revamping del parco automotrici delle Ferrovie della Calabria, e che si occuperà anche del ripristino estetico e funzionale della M1.37.

Ecco alcune fotografie dell'Emmina, durante i suoi ultimi momenti a Catanzaro Lido, dopo un lungo "soggiorno" di oltre 40 anni!


L'automotrice già caricata sul carrello stradale, e pronta per la partenza: il coperchio del radiatore si è staccato durante le operazioni di sollevamento, durante le quali l'Emmina si è sganciata finendo a terra...sembra incredibile, ma oltre alla caduta del coperchio, non ci sono stati altri danni, nè al telaio e nè alla cassa! Chissà se un moderno Minuetto o una E464 avrebbe retto allo stesso modo...


...ed eccola abbandonare (almeno per ora!) la stazione di Catanzaro Lido...prevedibile la reazione dei passanti, che si sono tutti fermati e catapultati fuori dai negozi per ammirare lo strano "autobus ferroviario". Stessa reazione da parte dei viaggiatori della Catanzaro Lido-Catanzaro Città, tutti affacciati dai finestrini delle M4c! Prima di chiudere il post, è d'obbligo un plauso ed un ringraziamento alle Ferrovie della Calabria, che nonostante il periodo abbastanza intenso, tra frane, smottamenti e nuovi arrivi(ne riparleremo presto!), sono riuscite anche ad occuparsi della mitica Emmina!

8 commenti:

Alessandro Muratori ha detto...

Cari Amici,

spero di non dire sciocchezze affermando che il "coperchio" del radiatore si chiama calandra...

Alessandro Muratori

Admin ha detto...

Mah, diciamo che "calandra" mi sapeva troppo di automobilistico, e quindi ho lasciato stare, generalizzando con "coperchio" :P
L'Emmina sembra sì un autobus, però non fino a questo punto!ahahaha!!!
Ciaooooo!!!

marco gagliardi ha detto...

L'Emmina a mio parere è la storia delle Ferrovie della Calabria, giustissimo il suo recupero estetico e funzionale =)
ah...arrivò u staduleru numero 502 =)

fra.laz ha detto...

Shhh! Non si dicono queste cose! :P

Se leggi nel post c'era già un'anticipazione :D

(Ultima frase del post:
...è d'obbligo un plauso ed un ringraziamento alle Ferrovie della Calabria, che nonostante [...] frane, smottamenti e nuovi arrivi(ne riparleremo presto!), sono riuscite anche ad occuparsi della mitica Emmina!)

LeoM2 ha detto...

Ciao ragà ho un sacco di cose da dirvi:
SIETE GRANDI, SIETE GRANDI, SIETE GRANDI
ah dimenticavo! Volevo dirvi anche che SIETE MITICI!
FC FOREVER!

Admin ha detto...

ahahahahaha grazie Leo, troppo buono!!! :D Però bisogna dire che noi siamo stati grandi ma relativamente...bisogna piuttosto ringraziare infinitamente le FC, che hanno preso veramente sul serio il recupero dell'Emmina!Noi da soli avremmo avuto non poche difficoltà, sia finanziarie che di tempo, se avessimo voluto recuperarla da soli! :P
Quindi...W LE FDC!!!

peppe ha detto...

Complimenti ragazzi, e complimenti anche alle Ferrovie della calabria! Siete grandi

Admin ha detto...

Grazie infinite Peppe!!!! :D Mi fa piacere risentirtiii!!
Ciaooo, a presto!!!!!

 
Il primo blog dedicato al trasporto ferroviario in Calabria...by Roberto Galati...email - msn: exp826@hotmail.it