I contenuti di Ferrovie in Calabria sono a disposizione di tutti, ma a condizione che, se sfruttati, siano accompagnati dall'indicazione della fonte (blog o autore dei testi/fotografie). Tutto il materiale ivi pubblicato è protetto da Copyright, perciò per evitare situazioni incresciose vi preghiamo di seguire questa piccola regola. Buon Viaggio!

• 14/10/14 • La mancanza di energia per l'alimentazione elettrica, sulla linea Paola - Cosenza, causa l'arresto improvviso di un treno nella galleria Santomarco: si è trattato della simulazione di criticità, tenutasi stanotte all'interno della lunga galleria posta sulla ferrovia Paola - Cosenza. Qui la news di ANSA Calabria • 13/10/14 • Trenitalia: a partire dal 15 ottobre verrà ripristinato il treno Regionale 22664 Reggio Calabria Centrale (11.30) - Rosarno (12.50), mentre verrà soppresso, solo nella giornata del 15 ottobre, il Regionale 22653/22654 Melito PS (6.45) - Rosarno (8.45). Qui il comunicato di Fsnewss • 04/10/14 • Si è tenuto nella giornata del 2 ottobre, l'open day alla stazione RFI di Fuscaldo, i cui ambienti non più utili ai fini dell'esercizio ferroviario, sono stati assegnati alla locale cooperativa agricola "Il Segno": prosegue quindi anche in Calabria, il programma di Rete Ferroviaria Italiana che prevede il recupero e l'affidamento a fini sociali delle stazioni parzialmente o totalmente dismesse. Qui la news • 29/09/14 • Si terra alla stazione RFI di Bova Marina, giorno 9 ottobre, un nuovo sit-in di protesta contro il declassamento della ferrovia Jonica. Clicca qui per aderire all'evento su facebook • 22/09/14 • Taglio delle stazioni sulla ferrovia Jonica: l'assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele, scrive ad RFI per chiedere rassicurazioni sul progetto di ridimensionamento, in vista di una riorganizzazione dell'orario regionale lungo la linea Jonica. Qui il comunicato • 13/09/14 • Pubblicati sulla nostra pagina gli orari dei servizi ferroviari Ferrovie della Calabria previsti a partire dal prossimo 15.09.2014. Vedi qui • 12/09/14 • Il fabbricato viaggiatori della ormai dismessa fermata di Curinga (posta sulla linea Tirrenica tra Lamezia Terme ed Eccellente), è stato ufficialmente attribuito da RFI, ad uso gratuito del Comune. Qui la delibera del consiglio comunale • 09/09/14 • Domani, 10.09.2014, il candidato per le Regionali con il Centrosinistra Oliverio si recherà nella stazione delle Ferrovie della Calabria di Soveria Mannelli, dalla quale partirà alla volta di Catanzaro a bordo del treno 17 delle 10.25. Arrivato a Catanzaro incontrerà a via Milano i lavoratori e sindacalisti delle FC e dell'AMC di Catanzaro. Leggi qui

02 nov 2009

Salviamo l'Emmina..e non solo!! (5° parte)

Con l'arrivo dell'autunno e del cattivo tempo, i lavori di recupero della ormai famosa automotrice FCL M1-37 accantonata a Catanzaro Lido, proseguono un pò più a rilento. Ma questo ovviamente non vuol dire che si siano fermati del tutto! Anzi ci sono buone notizie!

Prima di tutto è venuta alla luce, dopo anni, una parte del binario a scartamento ridotto lato FS di fianco all'Emmina, ed un angolino di una rotaia del binario di trasbordo a scartamento ordinario. Si presume sia quello osservando il profilo della rotaia, più alto e massiccio rispetto a quello dei binari a scartamento ridotto. I lavori proseguono anche sul binario dell'Emmina, anche se purtroppo, abbattendo i rovi, è comparso un intero tronco abbattuto sulle rotaie...bisognerà aspettare tempi migliori per tagliarlo con una motosega o un'accetta.

All'interno dell'Emmina tutto è fermo...ma solo materialmente! Infatti si inizia a delineare il progetto di recupero degli interni. Probabilmente il primo passo sarà la ricostruzione della pavimentazione e dei pannelli che rivestivano le pareti dell'automotrice. Il tutto sarà relativamente agevole, in quanto il telaio metallico sul quale poggiavano le assi in legno del pavimento è assolutamente intatto, mentre il rivestimento interno sarà recuperato come in origine, cioè delle assi in legno disposte verticalmente e ricoperte da un materiale plastico, che verrà riverniciato con lo stesso colore verde acqua che fortunatamente ancora si intravede. Per i sedili ancora la situazione è incerta, ma pare che al deposito FC di Cosenza ci siano molti vecchi sedili delle M200 messi da parte...o se i fondi lo permetteranno, verranno ricostruiti i vecchi sedili.

Adesso vi chiederete come mai nel titolo del post c'è anche un "non solo"...ebbene, visto che verrà liberato anche il binario a scartamento ordinario, non sarebbe male l'idea di recuperare una carrozza UIC-X ancora con interni originali e livrea rosso fegato-grigio beige, da anni accantonata allo scalo di Cosenza Vaglio Lise...purtroppo ci sarà da combattere con gli enormi costi di Trenitalia ed RFI sull'effettuazione di un treno per portare la carrozza da Cosenza a Catanzaro Lido, e sulla manovra per spostarla all'interno dell'area delle FC...il problema più grande sono i fondi, ma con un pò di buona volontà piano piano si troveranno!

Particolare del secondo binario a scartamento ridotto, in corso di pulizia. Il binario a scartamento ordinario sarà mostrato non appena sarà maggiormente visibile.

Vista dalla cabina del binario in corso di pulizia, purtroppo interrotto da un tronco abbattuto sulle rotaie...

Foto ricordo che mette in evidenza come l'area ripulita sia sempre più vasta...
...ed ecco il prossimo obiettivo: la UIC-X di seconda classe serie '64 accantonata a Cosenza, ancora con interni e livrea originale(purtroppo pesantemente graffitata dai soliti idioti). Molto interessanti anche le altre carrozze, perchè ancora non si sa se siano ancora a scompartimenti, nonostante presentino la livrea XMPR.

Ritorniamo all'Emmina con qualche particolare: ecco la trasmissione...

...e la porta laterale della cabina, aperta e sbloccata dopo immani sforzi.
Come sempre ricordiamo che chi volesse collaborare al recupero sarebbe il benvenuto!!
Un ringraziamento particolare va all'associazione "Amici Scartamento Ridotto Calabria" di Catanzaro, che sta attivamente contribuendo al recupero dell'Emmina, contattando le dirigenze FdC per concedere in futuro l'uso della rimessa per ricoverare l'automotrice durante i lavori di restauro.

8 commenti:

ursus ha detto...

Complimenti ragazzi, avanti così

Admin ha detto...

Grazie Ursus!!! :D :D

Alessandro Moscetti ha detto...

Questi spintori calabrisi non li ferma più nessuno ;-)

Admin ha detto...

ahahahahah!!!Dici bene Ale!!! :D
ciao ciao!!!

E800 ha detto...

well done!!

ShayParkman ha detto...

Thanks Sir! You'll see our 'lil jewel when you'll coming here! :D

(Essere tifoso del Newcastle United qualcosa insegna!)

Admin ha detto...

Thanks E800!!!You MUST come to see the Emmina!!
(scherzo per il must eh!!ihihih!!)
ciaooooooo!!!

pamwagner47 ha detto...

Io le ho conusciute di persona, durante una vacanza a Grotteria e a Gioiosa Marina...del lontano 1963...
Che nostalgia e che dolore nel vederle morire.
Salvatele!!!!

 
Il primo blog dedicato al trasporto ferroviario in Calabria...by Roberto Galati...email - msn: exp826@hotmail.it