I contenuti di Ferrovie in Calabria sono a disposizione di tutti, ma a condizione che, se sfruttati, siano accompagnati dall'indicazione della fonte (blog o autore dei testi/fotografie). Tutto il materiale ivi pubblicato è protetto da Copyright, perciò per evitare situazioni incresciose vi preghiamo di seguire questa piccola regola. Buon Viaggio!

• 14/10/14 • La mancanza di energia per l'alimentazione elettrica, sulla linea Paola - Cosenza, causa l'arresto improvviso di un treno nella galleria Santomarco: si è trattato della simulazione di criticità, tenutasi stanotte all'interno della lunga galleria posta sulla ferrovia Paola - Cosenza. Qui la news di ANSA Calabria • 13/10/14 • Trenitalia: a partire dal 15 ottobre verrà ripristinato il treno Regionale 22664 Reggio Calabria Centrale (11.30) - Rosarno (12.50), mentre verrà soppresso, solo nella giornata del 15 ottobre, il Regionale 22653/22654 Melito PS (6.45) - Rosarno (8.45). Qui il comunicato di Fsnewss • 04/10/14 • Si è tenuto nella giornata del 2 ottobre, l'open day alla stazione RFI di Fuscaldo, i cui ambienti non più utili ai fini dell'esercizio ferroviario, sono stati assegnati alla locale cooperativa agricola "Il Segno": prosegue quindi anche in Calabria, il programma di Rete Ferroviaria Italiana che prevede il recupero e l'affidamento a fini sociali delle stazioni parzialmente o totalmente dismesse. Qui la news • 29/09/14 • Si terra alla stazione RFI di Bova Marina, giorno 9 ottobre, un nuovo sit-in di protesta contro il declassamento della ferrovia Jonica. Clicca qui per aderire all'evento su facebook • 22/09/14 • Taglio delle stazioni sulla ferrovia Jonica: l'assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele, scrive ad RFI per chiedere rassicurazioni sul progetto di ridimensionamento, in vista di una riorganizzazione dell'orario regionale lungo la linea Jonica. Qui il comunicato • 13/09/14 • Pubblicati sulla nostra pagina gli orari dei servizi ferroviari Ferrovie della Calabria previsti a partire dal prossimo 15.09.2014. Vedi qui • 12/09/14 • Il fabbricato viaggiatori della ormai dismessa fermata di Curinga (posta sulla linea Tirrenica tra Lamezia Terme ed Eccellente), è stato ufficialmente attribuito da RFI, ad uso gratuito del Comune. Qui la delibera del consiglio comunale • 09/09/14 • Domani, 10.09.2014, il candidato per le Regionali con il Centrosinistra Oliverio si recherà nella stazione delle Ferrovie della Calabria di Soveria Mannelli, dalla quale partirà alla volta di Catanzaro a bordo del treno 17 delle 10.25. Arrivato a Catanzaro incontrerà a via Milano i lavoratori e sindacalisti delle FC e dell'AMC di Catanzaro. Leggi qui

31 dic 2013

Foto della settimana - Dicembre 2013

Un altro anno giunge ormai al termine: salutiamolo con le ultime (e come sempre bellissime) Foto della Settimana del 2013, pubblicate in questo mese di dicembre nella Photogallery di Ferrovie in Calabria

Iniziamo dalla prima immagine, inviataci dal nostro Antonino Romeo: ci troviamo nei pressi della fermata di Villa San Giovanni Cannitello, mentre una ALe582, in composizione a tre elementi, si approssima alla ben più importante stazione di Villa San Giovanni. Il "tranquillo" servizio regionale tra Rosarno e Melito di Porto Salvo, effettuato dalle ALe582, in turno con le ALn668 ed ultimamente anche con Minuetto elettrico, condivide le stesse rotaie "tirreniche" percorse ogni giorno dai ben più importanti e veloci servizi a lunga percorrenza nord-sud: in ogni caso, su quest'ultimo tratto, non si può certo parlare di "velocità", visto che nei tre ranghi si passa da 65 a non più di 70 km/h! 

65-65-70 (n°109 - 12/2013)
Rimaniamo ancora sul versante Tirrenico, con questa simpaticissima fotografia scattata dall'amico Matteo Ascioti, alla stazione (o meglio Posto di Movimento...) di Eccellente, ormai sommersa dalla vegetazione: l'ALn668 1050 in servizio tra Rosarno e Lamezia Terme Centrale via Tropea, sembra quasi una "belva" appostata tra i cespugli in attesa di una preda da attaccare...!

In attesa...della preda?! (n°110 - 12/2013)
Nel terzo scatto dicembrino, inviatoci da Alessandra Fragomeni del gruppo LocRinasce, un filo conduttore mantiene il collegamento con la precedente fotografia: ci spostiamo sullo Jonio, ed ovviamente, ecco ancora una ALn668...che in questo caso non è però la principale protagonista dell'immagine. Ci troviamo nei pressi di Locri, sui classici binari della ferrovia jonica un po' erbosi, stretti tra case, spiaggia, Strada Statale 106, assieme ai pendolari che giornalmente utilizzano il treno, e non si arrendono al declino della propria ferrovia. La costanza sta forse per essere premiata: anche noi di Ferrovie in Calabria, assieme alla maggior parte degli abitanti della locride, rimaniamo fiduciosi!

Cara Jonica...(n°111 - 12/2013)
Rimaniamo sulla Jonica con la fotografia conclusiva dell'anno 2013...assieme al rappresentante, più nel male che nel bene, di quest'ultimo anno: ci riferiamo all'InterCity 559/562 Taranto - Reggio Calabria Centrale e vv, via Jonica, istituito con lo scorso orario estivo di giugno. Un'esistenza difficoltosa, molto spesso ai limiti del ridicolo, con continui guasti di vetture e locomotori, ed effettuazione con ALn668, molto spesso in singola composizione, con relativi gravi disagi per i viaggiatori, in un percorso così lungo. Nella fotografia in basso, possiamo ammirare il 559 in composizione "ordinaria", con la D445 1086 in testa alle due vetture UIC-X della Divisione Trasporto Regionale, in transito nei pressi di Marina di San Lorenzo.
Speriamo che il nuovo anno porti consiglio a chi di dovere...

L'ultimo InterCity Jonico... (n°112 - 12/2013)
Si conclude così l'ultimo appuntamento del 2013 con le Foto della settimana: vogliamo inviare a tutti i nostri lettori ed alle loro famiglie, un grandissimo augurio di buon 2014, sperando che il nuovo anno possa rappresentare finalmente un positivo momento di svolta per i trasporti (e non solo...) nella nostra Calabria.
Ricordiamo e salutiamo infine tutti i ferrovieri, gli appassionati, i movimenti e le associazioni, che hanno contribuito alla realizzazione delle ben sei mostre fotografiche ed oggettistiche (di cui una attualmente in corso a Catanzaro, assieme all'Associazione Modellisti Catanzaresi!) organizzate in questi 365 dall'Associazione Ferrovie in Calabria, che ha inoltre partecipato attivamente a nove convegni in tutto il territorio regionale, e che in questi ultimi giorni ha avviato anche una interessante collaborazione con le Ferrovie della Calabria: approfondiremo nelle prossime settimane con un post dedicato!


2 commenti:

gian piero fasanella ha detto...

Salve, Spettabile Redazione, Ferrovie in Calabria, buona sera, ho ricevuto questa e-mail sotto riportata in merito delle mie rimostranza del disservizio del treno InterCity 562-559 Reggio Calabria Centrale - Taranto. Aver viaggiato con la littorina ALn668 niente a che fare con InterCity. Al Ministero per le Infrastrutture ed i Trasporti.
Da: Direzione Generale Trasporto Ferroviario - Diiv 3
A: gian piero fasanella
Del 7 aprile 2016
"Disservizio trasporto ferroviario treni Intercity tratta Reggio Calabria-Taranto "
D’ordine del Dirigente si invia quanto segue:“In esito alla Sua gentile rimostranza si informa che, a partire dal 2017, Trenitalia si è impegnata a rinnovare il servizio sulla tratta in oggetto mediante velocizzazioni ed adeguamento del materiale rotabile. Tuttavia è ancora in corso la definitiva formalizzazione di tale impegno a causa delle limitate risorse disponibili” Cordialmente
DIV 3

Francesco Lazzaro ha detto...

Ciao Gian Piero!
Purtroppo è vero: entro aprile Trenitalia ha garantito che effettuerà entrambe le coppie di Intercity sulla Jonica con materiale "adatto" (cioè comunque carrozze X della Regionale, che non sono lo "standard" nazionale perché sempre roba regionale è, ma sicuramente 10 volte meglio delle ALn 668!).
Ancora però il problema non sembra essere stato risolto: pare siano arrivate le prime carrozze, ma forse mancano ancora i locomotori, visto che si stanno vedendo anche in composizione a qualche regionale sulla tirrenica e sulle linee elettrificate alcune carrozze X-IR di prima classe, normalmente utilizzate appunto per gli IC Jonici e mai per i regionali, in Calabria.
Aspetteremo fino ad aprile, come da indicazioni iniziali (c'è da dire che infatti fino ad aprile-maggio, proprio per questo motivo, sono state diminuite le tariffe intorno al 40%, proprio in considerazione della più bassa qualità del materiale rotabile e quindi del comfort offerto, per cui fino ad allora quantomeno ci sarà un minimo di "giustizia"). Anche se la situazione, col passare del tempo, più che migliorare sembra peggiorare sempre più: le ALn non bastano più neanche per il servizio regionale, e gli IC assorbono sempre almeno due macchine fisse; nell'ultimo periodo un materiale "ordinario" con D445+X è stato fermato ed è stato necessario utilizzare un'altra ALn in più sugli IC.. ti lascio immaginare il caos.. :(

 
Il primo blog dedicato al trasporto ferroviario in Calabria...by Roberto Galati...email - msn: exp826@hotmail.it