I contenuti di Ferrovie in Calabria sono a disposizione di tutti, ma a condizione che, se sfruttati, siano accompagnati dall'indicazione della fonte (blog o autore dei testi/fotografie). Tutto il materiale ivi pubblicato è protetto da Copyright, perciò per evitare situazioni incresciose vi preghiamo di seguire questa piccola regola. Buon Viaggio!

• 14/10/14 • La mancanza di energia per l'alimentazione elettrica, sulla linea Paola - Cosenza, causa l'arresto improvviso di un treno nella galleria Santomarco: si è trattato della simulazione di criticità, tenutasi stanotte all'interno della lunga galleria posta sulla ferrovia Paola - Cosenza. Qui la news di ANSA Calabria • 13/10/14 • Trenitalia: a partire dal 15 ottobre verrà ripristinato il treno Regionale 22664 Reggio Calabria Centrale (11.30) - Rosarno (12.50), mentre verrà soppresso, solo nella giornata del 15 ottobre, il Regionale 22653/22654 Melito PS (6.45) - Rosarno (8.45). Qui il comunicato di Fsnewss • 04/10/14 • Si è tenuto nella giornata del 2 ottobre, l'open day alla stazione RFI di Fuscaldo, i cui ambienti non più utili ai fini dell'esercizio ferroviario, sono stati assegnati alla locale cooperativa agricola "Il Segno": prosegue quindi anche in Calabria, il programma di Rete Ferroviaria Italiana che prevede il recupero e l'affidamento a fini sociali delle stazioni parzialmente o totalmente dismesse. Qui la news • 29/09/14 • Si terra alla stazione RFI di Bova Marina, giorno 9 ottobre, un nuovo sit-in di protesta contro il declassamento della ferrovia Jonica. Clicca qui per aderire all'evento su facebook • 22/09/14 • Taglio delle stazioni sulla ferrovia Jonica: l'assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele, scrive ad RFI per chiedere rassicurazioni sul progetto di ridimensionamento, in vista di una riorganizzazione dell'orario regionale lungo la linea Jonica. Qui il comunicato • 13/09/14 • Pubblicati sulla nostra pagina gli orari dei servizi ferroviari Ferrovie della Calabria previsti a partire dal prossimo 15.09.2014. Vedi qui • 12/09/14 • Il fabbricato viaggiatori della ormai dismessa fermata di Curinga (posta sulla linea Tirrenica tra Lamezia Terme ed Eccellente), è stato ufficialmente attribuito da RFI, ad uso gratuito del Comune. Qui la delibera del consiglio comunale • 09/09/14 • Domani, 10.09.2014, il candidato per le Regionali con il Centrosinistra Oliverio si recherà nella stazione delle Ferrovie della Calabria di Soveria Mannelli, dalla quale partirà alla volta di Catanzaro a bordo del treno 17 delle 10.25. Arrivato a Catanzaro incontrerà a via Milano i lavoratori e sindacalisti delle FC e dell'AMC di Catanzaro. Leggi qui

30 ott 2010

Tropea: la rivincita del modellismo ferroviario!

Il 24 ottobre si è tenuta a Tropea un'importante manifestazione fermodellistica organizzata dal GFT (Gruppo Fermodellistico Tropeano), virtuosa associazione coordinata da Davide Godano. Oltre al notevole successo (oltre 500 visite in due giorni!) al meeting hanno partecipato anche numerose associazioni fermodellistiche calabresi e non (ricordiamo il mitico "Gruppo Ferroamatori Pollino-Sila", il gruppo "Rhegium", l'Associazione Ferrovie Siciliane, l'Associazione Modellisti Catanzaresi...), oltre ad inviati della Duegi Editrice, la casa produttrice delle famose riviste Tutto Treno e "derivati". Tra i diorami ed i plastici esposti quello che più colpisce è la riproduzione della stazione di Tropea in scala H0 ambientata negli anni '70: ecco il resoconto completo della manifestazione, tratto dal blog dell'associazione GFT, http://gftropea.blogspot.com/ :

Un appuntamento per far incontrare tutti gli appassionati di fermodellismo, gruppi e associazioni del Sud Italia. A promuovere il meeting che si è svolto domenica all’ Hotel Virgilio è stato il Gruppo Fermodellistico Tropeano, coordinato da Davide Godano, supportato da Saverio Ciccarelli e Alessandro La Torre.
Presenti Benedetto Sabatini, componente dello staff tecnico della Duegi-Editrice e il giornalista Rai, Orazio Cipriani, appassionato di modellismo e membro del Gruppo Rhegium. Sin dalle 11 la sala dell’Hotel Virgilio è stata “inva - sa”dai modellini riprodotti in diverse scale dai gruppo partecipanti.Al centro dell’attenzione il plastico sociale del gruppo ospitante, consistente in una riproduzione in scala H0 della stazione ferroviaria di Tropea nei primi anni '70, frutto di un lungo lavoro di ricerca e di cura dei particolari.
Da notare anche il plastico realizzato da Alessandro La Torre realizzato in scalaN(più piccola) ed in stile italiano, ma anche gli altri lavori tra cui diorami e moduli assemblati che seguono la “filosofia Fremo (Freundeskreis Europaischer Modellbahner, in italiano Circolo di amici europei fermodellisti)”. Tale orientamento, ormai molto diffuso nel mondo e anche nel Sud Italia,si propone di costruire una ferrovia modello secondo una visione sociale del modellismo ferroviario. In occasione degli incontri come quello di domenica, i partecipanti portano con sé i loro moduli Fremo che vengono assemblati con gli altri, costruendo così una ferrovia “estempora - nea”, un evento irripetibile. C'è stato tutto questo e anche altro al meeting organizzato dal GFT che ha gestito l’evento che si è protratto fino al tardo pomeriggio. Ad aprire la giornata la presentazione, supportata dalle diapositive,del progetto Fremo-Calabria a cura di Mario De Prisco. Poi, a parlare sono stati i rappresentati degli altri sodalizi calabresi e siciliani e quindi ilGruppo FermodellisticoTropeano, il gruppo Rhegium, l'associazione modellistica “Reggini”, l'Associazione Ferrovie Siciliane (Afs), l'associazione modellisti di Catanzaro ed il Gruppo Ferroamatori Pollino-Sila. Nel corso degli interventi è emersa la chiara volontà di avviare e proseguire una proficua opera di collaborazione tra i gruppi e le associazioni presenti nel Sud Italia, i quali potrebbero organizzare negli anni eventi di rilievo nazionale sul loro territorio che possano essere istituzionalizzati così come per quelli che si svolgono ogni anno in Lombardia e Veneto, come,ad esempio, quello di Novegro. Vi è stato, al termine della presentazione, un buffet offerto dal Gft. Nel pomeriggio vi è stata l'esposizione dei plastici, quella delle ultimenovità fermodellistiche a cura diGiovanni Pergolizzi e la videoproiezione del Dvd “Immagini Ferroviarie”acura di Dario Pisani.Nel corso del meeting, inolte, è stato girato un documentario dell'incontro con interviste e immagini,pertestimoniare ilrapporto costruttivo fra i diversi gruppi fermodellistici presenti.
L’occasione è servita anche a mogli e figli degli appassionati, nonché ai curiosi che hanno avuto modo di osservare e stupirsi della precisione ottenuta anche in scale piccole e della rappresentazione pratica dellemanovre ferroviarie. A contatto con i modellini, animati da trenini in movimento, dalle luci e dalla riproduzione di passeggeri e rumori delle locomotive sembrava di assistere allo svolgersi della realtà, ma in miniatura.


Ed ecco il servizio del Tg3 Regionale(!!) dedicato alla manifestazione:


...anche queste sono le ferrovie in calabria! Complimenti GFT!

2 commenti:

fra.laz ha detto...

Non dovrebbe essere la prima volta che si fa una cosa del genere se non ricordo male... In ogni caso la zona del vibonese secondo me può considerarsi "avvantaggiata" da questo punto di vista anche per l'appoggio che può avere dal "LocomotivaClub", il negozio di modellismo di Mileto, probabilmente l'unico in Calabria degno di essere chiamato in questo modo, dedicato al modellismo ferroviario e con articoli sempre nuovi (attraverso internet credo si stia anche affermando a livello nazionale e, da quanto ho visto di recente, ha anche delle buone offerte!)...Ad ogni modo, chiusa la piccola parentesi pubblicitaria (ma quando c'è qualcosa che merita anche in Calabria, perchè non farlo?), stavo facendo un pensiero riguardo la manifestazione (di cui tra l'altro non sapevo NULLA!): non sarebbe stato meglio farla durare più di un solo giorno? Vabbè..visto che pare sia andata abbastanza bene, per ora ci si accontenta! :P

Admin ha detto...

No no infatti non è la prima!!!!E' che mi sono pentito amaramente di non aver mai dedicato un pò di spazio al fermodellismo nostrano su Ferrovie in Calabria...!!Sicuramente anche le prossime manifestazioni, non solo del GFT, avranno un articoletto dedicato qua sul blog!! Diamine, per altro il modellismo è una delle poche cose di cui non potersi lamentare nella nostra regione! :P

PS: comunque hanno aperto anche un altro negozio a Villa San Giovanni, si chiama "Il salotto del modellista"!!!

 
Il primo blog dedicato al trasporto ferroviario in Calabria...by Roberto Galati...email - msn: exp826@hotmail.it