I contenuti di Ferrovie in Calabria sono a disposizione di tutti, ma a condizione che, se sfruttati, siano accompagnati dall'indicazione della fonte (blog o autore dei testi/fotografie). Tutto il materiale ivi pubblicato è protetto da Copyright, perciò per evitare situazioni incresciose vi preghiamo di seguire questa piccola regola. Buon Viaggio!

• 14/10/14 • La mancanza di energia per l'alimentazione elettrica, sulla linea Paola - Cosenza, causa l'arresto improvviso di un treno nella galleria Santomarco: si è trattato della simulazione di criticità, tenutasi stanotte all'interno della lunga galleria posta sulla ferrovia Paola - Cosenza. Qui la news di ANSA Calabria • 13/10/14 • Trenitalia: a partire dal 15 ottobre verrà ripristinato il treno Regionale 22664 Reggio Calabria Centrale (11.30) - Rosarno (12.50), mentre verrà soppresso, solo nella giornata del 15 ottobre, il Regionale 22653/22654 Melito PS (6.45) - Rosarno (8.45). Qui il comunicato di Fsnewss • 04/10/14 • Si è tenuto nella giornata del 2 ottobre, l'open day alla stazione RFI di Fuscaldo, i cui ambienti non più utili ai fini dell'esercizio ferroviario, sono stati assegnati alla locale cooperativa agricola "Il Segno": prosegue quindi anche in Calabria, il programma di Rete Ferroviaria Italiana che prevede il recupero e l'affidamento a fini sociali delle stazioni parzialmente o totalmente dismesse. Qui la news • 29/09/14 • Si terra alla stazione RFI di Bova Marina, giorno 9 ottobre, un nuovo sit-in di protesta contro il declassamento della ferrovia Jonica. Clicca qui per aderire all'evento su facebook • 22/09/14 • Taglio delle stazioni sulla ferrovia Jonica: l'assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele, scrive ad RFI per chiedere rassicurazioni sul progetto di ridimensionamento, in vista di una riorganizzazione dell'orario regionale lungo la linea Jonica. Qui il comunicato • 13/09/14 • Pubblicati sulla nostra pagina gli orari dei servizi ferroviari Ferrovie della Calabria previsti a partire dal prossimo 15.09.2014. Vedi qui • 12/09/14 • Il fabbricato viaggiatori della ormai dismessa fermata di Curinga (posta sulla linea Tirrenica tra Lamezia Terme ed Eccellente), è stato ufficialmente attribuito da RFI, ad uso gratuito del Comune. Qui la delibera del consiglio comunale • 09/09/14 • Domani, 10.09.2014, il candidato per le Regionali con il Centrosinistra Oliverio si recherà nella stazione delle Ferrovie della Calabria di Soveria Mannelli, dalla quale partirà alla volta di Catanzaro a bordo del treno 17 delle 10.25. Arrivato a Catanzaro incontrerà a via Milano i lavoratori e sindacalisti delle FC e dell'AMC di Catanzaro. Leggi qui

27 giu 2010

Foto dal passato (n.2 - giugno 2010)

Anche questa volta la nostra foto storica del mese rimane ambientata a Catanzaro Lido: andiamo però ancora un pò più indietro nel tempo rispetto alla precedente del mese di maggio: in questo scatto di Francesco Lazzaro, che ringraziamo, ci troviamo nell'ormai lontano 2003, mentre un Regionale Reggio Calabria Centrale-Lamezia Terme Centrale lascia la stazione di Catanzaro Lido...erano i tempi delle mitiche carrozze MDVC(da notare un'unità in livrea pubblicitaria) e delle ultime D445 di seconda e terza serie navetta ancora in livrea originale, e soprattutto era ancora in piena attività la cara e vecchia tratta Catanzaro Lido-Catanzaro Sala-Settingiano, sostituita il 15 giugno 2008 dalla nuova variante.

Attualmente le carrozze MDVC ed MDVE (che per un breve periodo sono state anch'esse nella nostra regione, limitatamente alle prime classi) non sono più assegnate alla DTR Calabria, ma sarebbe opportuno un loro ritorno, assieme alle pilota, per effettuare i treni Reggio Calabria Centrale-Catanzaro Lido-Lamezia, al posto delle vergognose singole di ALn668 sovraffollate: in questo modo si potrebbe finalmente tornare ad incrementare l'offerta di posti a sedere sui Regionali, evitando comunque i perditempo delle manovre di inversione del locomotore a Catanzaro Lido...le D445 navetta ci sono già, assegnate a Reggio Calabria, ma tristemente ferme data la pressochè totale assenza di Regionali a materiale ordinario...in questo caso però sarebbe compito della Regione sborsare un pò di soldi in più a favore del trasporto ferroviario, invece di dilapidarli qua e là.......

4 commenti:

Marco Gagliardi ha detto...

=P =P =P Le MDVC e il 445 in livrea navettaaaaaa sbav sbav sbav LE RIVOGLIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!

Anonimo ha detto...

Avete mai notato una cosa?in altri Paesi d'Europa quando si sciopera si va ad oltranza per giorni fin quando non si ottiene quanto richiesto o quanto meno delle trattative....in Italia: Otto ore e di venerdì.....................ciò significa sabato ponte,domenica dies Dominicus(riposo....)e lunedì si riparte sulle ALn singole......

fra.laz ha detto...

Verissimo! L'ho pensato anch'io l'altro giorno leggendo sul giornale che in questi giorni ci sono stati scioperi anche in altri paesi europei...ma con PICCOLE differenze: in Italia lo sciopero durava QUATTRO ore, in Francia quasi QUATTRO.....GIORNI!

JacopoDaSanMartino ha detto...

Sante parole.... Invece di favorire i pullman della '********** la regione dovrebbe potenziare il servizio verso il capoluogo!

N

 
Il primo blog dedicato al trasporto ferroviario in Calabria...by Roberto Galati...email - msn: exp826@hotmail.it