I contenuti di Ferrovie in Calabria sono a disposizione di tutti, ma a condizione che, se sfruttati, siano accompagnati dall'indicazione della fonte (blog o autore dei testi/fotografie). Tutto il materiale ivi pubblicato è protetto da Copyright, perciò per evitare situazioni incresciose vi preghiamo di seguire questa piccola regola. Buon Viaggio!

• 14/10/14 • La mancanza di energia per l'alimentazione elettrica, sulla linea Paola - Cosenza, causa l'arresto improvviso di un treno nella galleria Santomarco: si è trattato della simulazione di criticità, tenutasi stanotte all'interno della lunga galleria posta sulla ferrovia Paola - Cosenza. Qui la news di ANSA Calabria • 13/10/14 • Trenitalia: a partire dal 15 ottobre verrà ripristinato il treno Regionale 22664 Reggio Calabria Centrale (11.30) - Rosarno (12.50), mentre verrà soppresso, solo nella giornata del 15 ottobre, il Regionale 22653/22654 Melito PS (6.45) - Rosarno (8.45). Qui il comunicato di Fsnewss • 04/10/14 • Si è tenuto nella giornata del 2 ottobre, l'open day alla stazione RFI di Fuscaldo, i cui ambienti non più utili ai fini dell'esercizio ferroviario, sono stati assegnati alla locale cooperativa agricola "Il Segno": prosegue quindi anche in Calabria, il programma di Rete Ferroviaria Italiana che prevede il recupero e l'affidamento a fini sociali delle stazioni parzialmente o totalmente dismesse. Qui la news • 29/09/14 • Si terra alla stazione RFI di Bova Marina, giorno 9 ottobre, un nuovo sit-in di protesta contro il declassamento della ferrovia Jonica. Clicca qui per aderire all'evento su facebook • 22/09/14 • Taglio delle stazioni sulla ferrovia Jonica: l'assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele, scrive ad RFI per chiedere rassicurazioni sul progetto di ridimensionamento, in vista di una riorganizzazione dell'orario regionale lungo la linea Jonica. Qui il comunicato • 13/09/14 • Pubblicati sulla nostra pagina gli orari dei servizi ferroviari Ferrovie della Calabria previsti a partire dal prossimo 15.09.2014. Vedi qui • 12/09/14 • Il fabbricato viaggiatori della ormai dismessa fermata di Curinga (posta sulla linea Tirrenica tra Lamezia Terme ed Eccellente), è stato ufficialmente attribuito da RFI, ad uso gratuito del Comune. Qui la delibera del consiglio comunale • 09/09/14 • Domani, 10.09.2014, il candidato per le Regionali con il Centrosinistra Oliverio si recherà nella stazione delle Ferrovie della Calabria di Soveria Mannelli, dalla quale partirà alla volta di Catanzaro a bordo del treno 17 delle 10.25. Arrivato a Catanzaro incontrerà a via Milano i lavoratori e sindacalisti delle FC e dell'AMC di Catanzaro. Leggi qui

28 gen 2010

Maltempo, crolla ponte ferrovia: tragedia sfiorata

Da http://www.soveratoweb.com/

Paura ma fortunatamente nessuna conseguenza per i passeggeri di un treno delle Ferrovie della Calabria, in transito sulla linea delle Ferrovie della Calabria ...

Paura ma fortunatamente nessuna conseguenza per i passeggeri di un treno delle Ferrovie della Calabria, in transito sulla linea FdC che da Catanzaro conduce a Soveria Mannelli, per il crollo di un ponte a causa delle forti piogge. La tragedia, ieri sera, e' stata evitata solo grazie alla prontezza del macchinista che ha evitato che il treno deragliasse. A causa dell'intensita' delle precipitazioni ha ceduto il pilone di un ponte nel tratto collega le stazioni di San Pietro Apostolo e Cicala. I binari sono rimasti sospesi nell'aria. Un'altra frana ha interessato la linea ferrata tra San Pietro Apostolo e Serrastretta mentre uno smottamento di terreno si e' verificato nei pressi di Cavora' alle porte del capoluogo di regione. I collegamenti ferroviari tra Catanzaro e Soveria Mannelli sono stati sospesi dalla direzione delle Ferrovie della Calabria e attualmente e' in funzione un servizio sostitutivo con pullman.

Siamo dispiaciuti e sconvolti dall'accaduto, che per fortuna non ha causato feriti o peggio vittime: piena solidarietà alle FdC da parte di Ferrovie in Calabria: speriamo, anzi ne siamo di certi, di rivedere presto in funzione la mitica linea tra Soveria Mannelli e Catanzaro Città, più bella e più forte di prima!

Aggiornamento ore 18:09: ecco alcune fotografie del ponte crollato tratte dal quotidiano online http://www.nuovacosenza.com/

Link diretto all'articolo:
aggiornamento ore 21:01, 31/01/09: ecco un servizio, girato dalla troupe di Tele Europa Network, sul luogo del crollo.

21 commenti:

Alessandro Moscetti ha detto...

Come già scritto altrove in spazio noto ..... prima di fantasticare su ripristino di vecchi tracciati a vocazione turistica.... sarà il caso di mantenere (e consolidare) l'esistente regolarmente impiegato nel servizio ordinario? Mi sa di si ...

Peppe FSE MF-TA ha detto...

Sicuramente bisogna salvaguardare cio' che gia' esiste, ma fantasticare non e' un delitto, anche perche' quello che e' successo non e' una novita' per delle regioni come Calabria. Basilicata e Sicilia, che hanno territori con alto dissesto idrogeologico. Ringraziamo il cielo che su questa tratta non si e' ripetuta la tragedia di 50 anni fa circa.

Anonimo ha detto...

io ieri cero e devo dire che era un macello

Admin ha detto...

Ragazzi è un casino allucinante!!!
Ale, concordo con te al 100%, però come dice Peppe, purtroppo le nostre zone sono veramente messe malissimo per quanto riguarda il dissesto idrogeologico(ringraziamo quei bastardi di piromani, che hanno distrutto il nostro Sud Italia)...senza dimenticare che la Calabria e la Sicilia soprattutto, hanno questo particolare microclima, e spesso arrivano queste perturbazioni da Sud che scontrandosi con l'aria fredda provocano nubifragi degni di un monsone tropicale...vedi quello che è successo ad ottobre a Giampilieri...
Ringraziamo quel grandissimo macchinista che conduceva ieri il treno, se si è evitata una tragedia simile a quella della Fiumarella!
X l'Anonimo: sempre se te la senti, potresti raccontare di preciso quello che è successo visto che eri lì? :O
Nel caso, se vuoi, mandami un'email ad exp826@hotmail.it

Un saluto a tutti!!!

Shay Parkman ha detto...

Il problema serio è che purtroppo è una linea che ha subito pochi lavori di consolidamento, ed è ormai alla soglia dei 100 anni di età, e il fatto di stare proprio in mezzo alle montagne peggiora di molto la cosa. Ma diciamo che è andata più che bene, immaginate non solo se il macchinista non se ne fosse accorto (macchinista che mi sento di elogiare), ma se fosse stato un ponte come quello della Fiumarella o di Vaccarizzo a crollare...
L'ho visto al TG1, non sembra un ponte così grande, pertanto spero che in qualche mese si riesca a costruirne uno nuovo.

Spero...per farne uno fondamentale per la viabilità a Crotone ci hanno messo 8 anni! :S

Admin ha detto...

Mah, speriamo bene!!Anch'io ho tirato un sospiro di sollievo quando ho visto che il ponte non era poi così grande!!
Comunque il treno che si è salvato dal crollo era effettuato dalla M4c 353 o dalla M4.406! :O

Shay Parkman ha detto...

Se era la 353, credo che saranno ben pochi i macchinisti felici di guidarla d'ora in poi...

Anonimo ha detto...

ragazzi io praticamente me l'ho a raccontato un mio amico che cosa era successo io ho visto le frane che c'erano

Shay Parkman ha detto...

Robè, se ti riferivi a questa immagine come riferimento ( http://www.catanzaroinforma.it/pgn/news.asp?M1=1&news=18273 ), non è SICURAMENTE nè la 406 nè la 353...
Ho il sospetto che sia una foto farlocca..

加油費 ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Admin ha detto...

Sìsì Vittò!!Era proprio quella!!Solo che l'ho vista piccolina, e non l'ho poi aperta per vederla in dimensioni più grandi...e quindi vedendo bianco-azzurro ho subito pensato alla 353/406... :P Alla 232 non avevo pensato perchè a prima vista sembrava la cassa di una M4...!!!

Shay Parkman ha detto...

Robè, quella è una 668 delle FerrovieNord colpita da una frana a Breno...
Sono stati pure furbi, hanno cancellato il logo delle Nord sotto il terzo finestrino. Dovresti notare la macchia..

Anonimo ha detto...

Se non mi sbaglio erano due fiat 400 però la 406 forse non c'era.

Shay Parkman ha detto...

Se era bianco-azzurra era la 406, altrimenti una delle "tante" 400..

Admin ha detto...

Vittò effettivamente di quella foto della 668 FNM ho iniziato a sospettare già dall'inizio, visto che manca la fascetta nera al telaio...però poi ho perso di vista la situazione e mi sono autoconvito che fosse la 353 o la 406 :P
Ah, queste livree così simili...................................................................................... :D

Anonimo ha detto...

ragazzi ci sono stato oggi con quel treno ed era tutto vero infatti visto ke devo scendere a serrastretta ho dovuto prendere il treno ed aveva una fiancata piena di terra

Shay Parkman ha detto...

Ma quale? Il bianco-blu?

Admin ha detto...

Uhm...è molto strana sta cosa!!!

Anonimo ha detto...

si quello bianco blu

Admin ha detto...

Ragazzi la situazione degli autobus sostitutivi è a dir poco VERGOGNOSA!!!Solo 4 coppie da/per Soveria Mannelli, in sostituzione di 30 corse ferroviarie!!!!

Anonimo ha detto...

Se guardate bene gli interni del treno di quella foto si capisce perfettamente ke non si tratta ne di una M2 ne di una M4...
Comunque non è una novità ke nelle corse sostitutive c'è un enorme disorganizzazione ma ancora siamo solo all'inizio in questi giorni probabilmente verrà rimodulato un nuovo orario sia per i treni ke per gli autobus perchè le tratte Soveria-Serrastretta e Gimigliano-Catanzaro sono attive. Ciao.

 
Il primo blog dedicato al trasporto ferroviario in Calabria...by Roberto Galati...email - msn: exp826@hotmail.it