I contenuti di Ferrovie in Calabria sono a disposizione di tutti, ma a condizione che, se sfruttati, siano accompagnati dall'indicazione della fonte (blog o autore dei testi/fotografie). Tutto il materiale ivi pubblicato è protetto da Copyright, perciò per evitare situazioni incresciose vi preghiamo di seguire questa piccola regola. Buon Viaggio!

• 14/10/14 • La mancanza di energia per l'alimentazione elettrica, sulla linea Paola - Cosenza, causa l'arresto improvviso di un treno nella galleria Santomarco: si è trattato della simulazione di criticità, tenutasi stanotte all'interno della lunga galleria posta sulla ferrovia Paola - Cosenza. Qui la news di ANSA Calabria • 13/10/14 • Trenitalia: a partire dal 15 ottobre verrà ripristinato il treno Regionale 22664 Reggio Calabria Centrale (11.30) - Rosarno (12.50), mentre verrà soppresso, solo nella giornata del 15 ottobre, il Regionale 22653/22654 Melito PS (6.45) - Rosarno (8.45). Qui il comunicato di Fsnewss • 04/10/14 • Si è tenuto nella giornata del 2 ottobre, l'open day alla stazione RFI di Fuscaldo, i cui ambienti non più utili ai fini dell'esercizio ferroviario, sono stati assegnati alla locale cooperativa agricola "Il Segno": prosegue quindi anche in Calabria, il programma di Rete Ferroviaria Italiana che prevede il recupero e l'affidamento a fini sociali delle stazioni parzialmente o totalmente dismesse. Qui la news • 29/09/14 • Si terra alla stazione RFI di Bova Marina, giorno 9 ottobre, un nuovo sit-in di protesta contro il declassamento della ferrovia Jonica. Clicca qui per aderire all'evento su facebook • 22/09/14 • Taglio delle stazioni sulla ferrovia Jonica: l'assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele, scrive ad RFI per chiedere rassicurazioni sul progetto di ridimensionamento, in vista di una riorganizzazione dell'orario regionale lungo la linea Jonica. Qui il comunicato • 13/09/14 • Pubblicati sulla nostra pagina gli orari dei servizi ferroviari Ferrovie della Calabria previsti a partire dal prossimo 15.09.2014. Vedi qui • 12/09/14 • Il fabbricato viaggiatori della ormai dismessa fermata di Curinga (posta sulla linea Tirrenica tra Lamezia Terme ed Eccellente), è stato ufficialmente attribuito da RFI, ad uso gratuito del Comune. Qui la delibera del consiglio comunale • 09/09/14 • Domani, 10.09.2014, il candidato per le Regionali con il Centrosinistra Oliverio si recherà nella stazione delle Ferrovie della Calabria di Soveria Mannelli, dalla quale partirà alla volta di Catanzaro a bordo del treno 17 delle 10.25. Arrivato a Catanzaro incontrerà a via Milano i lavoratori e sindacalisti delle FC e dell'AMC di Catanzaro. Leggi qui

30 gen 2007

FCL: Soverato-Chiaravalle Centrale...

La Ferrovia a scartamento ridotto Soverato-Chiaravalle Centrale venne aperta all'esercizio il 15 dicembre 1923, gestita dalle Mediterranee Calabro Lucane(MCL), ed in seguito dalle Ferrovie Calabro-Lucane.
Della lunghezza di circa 23 Km, faceva parte di un ambizioso progetto di una trasversale che da Soverato arrivasse a Vibo Valentia. Infatti la linea doveva congiungersi a Mileto, con il tronco mai costruito Chiaravalle Centrale-Serra San Bruno-Mileto.
Nonostante la linea non sia mai stata completata, sui caselli sia dal lato Jonico che dal lato Tirrenico, troviamo la progressiva kilometrica da Soverato e da Vibo Valentia, il che fa dedurre che il tracciato fu già stabilito...
La linea non fu mai redditizia, e per questo alla fine venne sostituita con l'autoservizio...
Le stazioni erano:

  1. Soverato
  2. Laganosa(fermata)
  3. Satriano-Davoli
  4. Pietà(fermata)
  5. Campo di Petrizzi
  6. San Vito Sullo Jonio
  7. Pirivoglia
  8. Chiaravalle Centrale

La linea venne smantellata negli anni '60, e gestita con autoservizi della FCL, FdC dal 1990.
Le stazioni sono state vendute a privati, tranne quelle di Soverato e Chiaravalle Centrale, ancora utilizzate per il termine corsa degli autobus. Addirittura alla stazione di Chiaravalle sotto l'asfalto ci sono ancora i binari...
Purtroppo una ricostruzione sarebbe difficile, in quanto la sede è oramai stata occupata da edifici abusivi, strade, orti...
Sarebbe molto utile per il turismo, e perchè no, anche per i pendolari e gli studenti che ogni giorno usano l'autobus per scendere dai paesi per andare a scuola o al lavoro.
Di seguito qualche fotografia di quel che ne resta...

Notare sulla sinistra la traccia della Soverato-Chiaravalle, qui all'uscita di Soverato, dove si affiancava alla ferrovia Jonica FS(meno male che quella c'è ancora)


La fermata di Laganosa.


La galleria lato Chiaravalle alla stazione di Satriano-Davoli


Ecco la sorpresa alla stazione di Campo di Petrizzi: il segnale di protezione ancora presente e disposto a via libera!!Speriamo sia un buon segno!

12 commenti:

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Admin ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Studio con passione e ricerco materiale inerente la mitica linea ferroviaria soverato-chiaravalle.
Devo purtroppo far rilevare che nell'elenco pubblicato delle stazioni esistenti NOn viene citata la stazione di San Vito Ionio.
un caro saluto Benito danieli

Anonimo ha detto...

Chiunque abbia notizie, foto o altro sulla soverato-chiaravalle mi può contattare: danielib@msn.com
Grazie

Admin ha detto...

Salve Benito...
Beh, hai perfettamente ragione, e me ne sono reso conto poco tempo fa grazie ad un amico di S.Vito che mi raccontava di quando ancora passava la piccola automotrice per il loro bel paesino...provvedo subito a modificare l'elenco!
Comunque ho ancora varie fotografie, ti mando un'e-mail con le più carine;)
Ciao!

Anonimo ha detto...

Salve,
sono anche io appassionato delle FCL e chiedo cortesemente se è possibile avere qualche fotografia in più di quello che resta della linea.
Grazie in anticipo
Fulvio
postmaster@odoredifumo.net

Admin ha detto...

Salve, purtroppo al momento ho problemi con l'ADSL, ma appena risolvo le invierò alcune fotografie inedite nel blog!
Saluti
Roberto

Martino ha detto...

Il mondo delle ex Calabro-Lucane è veramente molto appassionante. Si dovrebbe pensare, nell'ottica della promozione dei sistemi di trasporto più sicuri, ecologici ed efficienti, al ripristino di qualche vecchia linea. Servirebbe anche a decongestionare le arterie stradali stracolme di auto e camion per il trasporto di merci. Se non sbaglio, le ex FCL avevano anche un loro trasporto merci!
Per fortuna in Calabria non mancano le persone sensibili a questi problemi. Roberto, e tutte le persone che intervengono in questo blog, ne sono una testimonianza tangibile.

Admin ha detto...

Grazie Martino!
Certo, le FCL(attuali FdC), avevano un vivace traffico merci in tutte le loro linee:
In particolare sulla Catanzaro Lido-Catanzaro Cosenza c'era un grande traffico merci, sia per una famosa tipografia a Soveria Mannelli, e sia per alcuni raccordi minerari, di cui oggi si sono perse le tracce...
Anche sul versante tirrenico, sulle linee Gioia Tauro-Palmi-Sinopoli S.P e Gioia Tauro-Cinquefrondi c'era un enorme traffico merci, in particolare di arance nel periodo della raccolta:
Addirittura i carri merci FS venivano caricati su dei speciali sottocarrelli a scartamento ridotto e trasportati nell'interno tramite queste piccole ma importantissime linee...

Anonimo ha detto...

Anche "Pirivoglia" era una stazione ferroviaria, ancora oggi esiste l'edificio.....Pirivoglia è una frazione di Chiaravalle Centrale.

Admin ha detto...

Addirittura?Sicuro che non fosse un semplice casello?
Devo fare un giretto da quelle qualche giorno di questi! ;)

Anonimo ha detto...

non ho informazioni in merito alla linea, anzi, grazie a voi li ho appresi qui..
posso solo informare se qualche lotto del terreno demaniale è rimasto... ora è in vendita..
allego il link..
http://benidellostato.agenziademanio.it/BeniPatrimoniali/index.php/patrimoniostato/dettaglio/ID/CZB0724
ciao a tutti
Tiziana Reggio ..

 
Il primo blog dedicato al trasporto ferroviario in Calabria...by Roberto Galati...email - msn: exp826@hotmail.it